Panda Security continuerà a fornire protezione anti-malware per Windows XP

Panda Security continuerà a fornire protezione anti-malware per Windows XP

Windows XP è, a tutt'oggi, una piattaforma ancora molto diffusa, nonostante l'anzianità di servizio abbia portato Microsoft ad annunciare l'imminente cessazione del supporto al sistema operativo. L'8 aprile 2014 l'azienda produttrice sospenderà l'assistenza tecnica e gli aggiornamenti automatici di protezione dei PC. I sistemi saranno comunque liberamente utilizzabili ma notevolmente più esposti ad attacchi e minacce Web.

Per supportare gli utenti che decideranno di continuare ad utilizzare Windows XP, Panda Security, The Cloud Security Company, continuerà a garantire lo stesso livello di servizio tramite la propria soluzione enterprise Panda Cloud Office Protection (PCOP).
Analogamente, Panda Security raccomanda agli utenti di Windows XP di incrementare le misure di sicurezza per prevenire le intrusioni di malware, fino al momento dell'upgrade del loro sistema operativo.

Manuel Santamaría, Global Product Manager di Panda Security, commenta la strategia aziendale: "È molto importante per noi mantenere l'impegno con i nostri clienti". "Circa il 50% dei due milioni di computer attualmente protetti da Panda Cloud Office Protection hanno installato Windows XP, quindi per i nostri clienti è fondamentale continuare a ricevere supporto, soprattutto dopo l'8 di aprile, quando i computer saranno più vulnerabili".

In quest'ottica è possibile adottare Panda Cloud Office Protection 6.8, un sistema di protezione che offre un filtraggio preventivo e in tempo reale basato sul cloud.
Il pacchetto sfrutta la piattaforma dell'Intelligenza Collettiva, che garantisce una elevata sicurezza da malware e attacchi exploit che sfruttano vulnerabilità sconosciute o irrisolte. La piattaforma è compatibile con il mondo Windows, ma anche con i sistemi Mac e Linux.