HP, gestione remota delle workstation e nuovi supporti SSD PCIe

HP, gestione remota delle workstation e nuovi supporti SSD PCIe

HP è al lavoro per innovare il comparto workstation e ha recentemente annunciato l'aggiornamento del software proprietario di virtual workstation e real-time collaboration, per l'utilizzo remoto tramite tablet Windows 8. Oltre a questo è stata svelata la nuova soluzione di memorizzazione per i clienti che necessitano di gestire file di grandi dimensioni.

Nel dettaglio, HP Remote Graphics Software (RGS) 7.0 consente la collaborazione simultanea e in tempo reale tra più utenti, offrendo produttività di classe workstation con una perdita di prestazioni molto limitata. Il sistema supporta l'uso della modalità touch, per eseguire le funzioni di scelta rapida, con i tasti di controllo e zoom, oltre al mouse virtuale su schermo. In questo modo HP RGS 7.0 aumenta la produttività degli utenti remoti che utilizzano PC touchscreen o tablet Windows 8, incluso il nuovo HP ElitePad 1000.
HP RGS presenta funzionalità sviluppate specificamente per gli utenti di workstation ed è l'unico protocollo software remoto nel mercato che consente agli utenti di ospitare sessioni di collaborazione interattive. HP RGS offre un tempo di risposta più veloce di qualsiasi protocollo software remoto di classe workstation e supporta le applicazioni Linux. Inoltre con HP Velocity 2.1 fornito unitamente a RGS, la connessione resta attiva anche in condizioni di rete instabili.

Ori Bergman, Director of Commercial and Retail Solutions, HP Printing and Personal Systems Group EMEA:
I clienti leader nel settore confidano in HP per ottenere soluzioni end-to-end di primo livello con cui far fronte ai problemi più pressanti e soddisfare una forza lavoro in evoluzione. RGS 7 è un sistema rivoluzionario che definisce un nuovo futuro per la produttività delle workstation remote gestite tramite tablet, mentre Z Turbo Drive è la prima soluzione del suo genere a risolvere i colli di bottiglia delle unita di memorizzazione.

Per quanto riguarda lo storage, HP propone "Z Turbo Drive" una soluzione SSD per workstation desktop basata su connessione PCIe, che consente di ottenere fino al doppio delle prestazioni rispetto alle convenzionali unità SSD SATA standard. HP Z Turbo Drive riduce i tempi di avvio, di calcolo e di risposta grafica, anche con video 4K, e rivoluziona il modo in cui le workstation HP Z gestiscono i file di grandi dimensioni. L'unità verrà lanciata con due capacità disponibili, 256 GByte e 512 GByte, con prezzi rispettivi di Euro 675,00 (IVA esclusa) ed Euro 1.190,00 (IVA esclusa).