AMD AM1, tornano Athlon e Sempron

AMD AM1, tornano Athlon e Sempron

AMD ha recentemente annunciato la disponibilità a livello globale della nuova piattaforma AM1. Stiamo parlando di soluzioni dal prezzo contenuto, indicate per postazioni di lavoro e domestiche particolarmente abbordabili.

Le APU della piattaforma AM1 adottano l'architettura "Kabini" dual-core e quad-core e riprendono i nomi di due note linee prodotto AMD. Il chip maker ha infatti scelto di rispolverare i brand Athlon e Sempron, come segnale di continuità con la filosofia di sviluppo. Queste soluzioni adottano un comparto CPU di tipo Jaguar, mentre la sezione grafica Graphics Core Next assicura la piena compatibilità con le API DirectX 11.2 e il recente sistema operativo Windows 8.1.
Nel complesso, l'obiettivo è quello di offrire agli utenti piattaforme con un prezzo concorrenziale, per un'esperienza d'uso bilanciata e facilmente aggiornabili in futuro.
Queste soluzioni ad elevata integrazione offrono inoltre un interessante ecosistema funzionale all-in-one. Le APU AMD Athlon e AMD Sempron sono caratterizzate dalla presenza di due porte SATA 6 Gbps, due porte USB 3.0, otto USB 2.0, output video DisplayPort, HDMI e VGA, oltre al supporto PCI Express 2.0.

Nel dettaglio, saranno disponibili i modelli Athlon 5350 e 5150, oltre alle varianti Sempron 3850 / 2650. Parliamo di modelli con TDP di 25 W, quattro nuclei x86, ad esclusione della versione Sempron 2650, e 128 Radeon Core, per quanto riguarda la componente grafica. Le frequenze passano dai 2,05 GHz di Athlon 5350 a 1,3 GHz per Sempron 1,3 GHz.
Di seguito tutte le specifiche nel dettaglio:

AMD AM1, tornano Athlon e Sempron