Trend Micro Complete User Protection, per le imprese che abbracciano il cloud

Trend Micro Complete User Protection, per le imprese che abbracciano il cloud

Trend Micro migliora la propria soluzione Complete User Protection, per conciliare la crescente domanda di protezione con la flessibilità nel deployment, la gestione e i costi. Si tratta di un importante lavoro di aggiornamento che coinvolge le versioni per PC, endpoint mobile e gli ambienti Email e le logiche relative alla sicurezza Web. Tramite un supporto per il cloud di "mix-and-match", che coinvolge anche i deployment ibridi e on-premise, gli update della soluzione sono adatti a tutte le grandi e medie imprese orientate verso il cloud.

Gli aggiornamenti apportati costituiscono un approccio diretto per supportare le aziende, oggi sempre più in difficoltà nella gestione delle infrastrutture. Lo evidenzia
una ricerca commissionata da Trend Micro e condotta da Forrester Consulting, che ha mostrato come il 77% degli IT security decision maker, a livello mondiale, ritenga importante o molto importante avere flessibilità a livello cloud e di deployment ibridi e on-premise, con la possibilità di poter ricalibrare nel caso cambino le esigenze.

I miglioramenti della Complete User Protection includono:
- Application control che permette il whitelisting basato su categorie e il blocco degli endpoint PC come ulteriore livello di protezione contro i malware avanzati e gli attacchi mirati, capaci di aggirare le difese signature-based;
- Browser exploit detection, che protegge contro gli attacchi diretti alle vulnerabilità browser non coperte da patch;
- Deployment Cloud-based secure Web gateway come un'alternativa o complementare ai web gateway Trend Micro on-premise;
- Crittografia endpoint migliorata, che include l'autenticazione pre-boot e la gestione per Windows Bitlocker e MacOS FileVault;
- Visibilità user-centrica degli aggiornamenti della console centrale Trend Micro Control Manager, per una miglior ricerca e risposta alle minacce, incluse notifiche di incidenti e compliance sulla dashboard e visibilità su PC, Mac ed endpoint mobili;
- Protezione auto-aggiornata delle minacce che protegge proattivamente contro gli exploit diretti al sistema operativo e contro le vulnerabilità delle applicazioni fino al rilascio di patch;
- Sicurezza estesa di hosted email per la protezione inbound e outbound dei deployment di Microsoft Office 365;
- Una gestione centrale migliorata, con visibilità user-centrica degli incidenti e altri status, con l'abilità di poter gestire i componenti cloud e on-premise in una console integrata;
- Una suite di packaging semplificata e all-inclusive, che permette una selezione semplice e di poter ordinare per clienti e partner di canale, implementando le capacità cloud e on-premise con l'abilità di deployment "mix-and-match";
- Opzioni di suite integrate con capacità di protezione solo a livello endpoint o comprese nelle mail, più sicurezza web, server e gateway;
- Costo/utente per ciascuna suite con supporto 24/7 incluso, insieme a un deployment dinamico e funzioni di attivazioni per ridurre il workload.

Eric Skinner, vice president, solutions marketing, Trend Micro:
Trend Micro si è assunta il compito di garantire una protezione dalle minacce integrata e in linea con le ultime sfide nel campo della sicurezza. I nostri clienti richiedono semplicità nella gestione della sicurezza, specialmente a livello cloud. La nostra offerta unica permette una gestione flessibile e un sistema di licenze in ambiente sia cloud che on-premise che soddisfa le loro esigenze, indipendentemente dal momento in cui si trovano nel loro processo di adozione del cloud.