AMD Beema e Mullins, APU a basso consumo

AMD Beema e Mullins, APU a basso consumo

AMD aggiorna la lineup di prodotti destinati al segmento notebook ultrasottili e tablet e presenta Beema e Mullins, le nuove APU a basso consumo che sostituiranno Kabini e Temash nel listino del chip maker. Parliamo di processori che condividono un'architettura di base con la passata generazione ma che dispongono di sostanziali novità in termini di performance e assorbimento energetico.

AMD Beema e Mullins, APU a basso consumo

Più nel dettaglio, si tratta di soluzioni low-power e mainstream, rispettivamente per le APU Mullins e le APU Beema, entrambe basate sul sistema produttivo a 28 nm, già adottato dalle precedenti generazioni.
Per proporre unità competitive e al passo coi tempi, AMD ha rinnovato l'architettura dei Core x86, ora basati sulla piattaforma Puma, affiancati da una GPU GCN con prestazioni potenziate. Non solo, si è lavorato per offrire maggiori prestazioni, con incrementi di clock che raggiungono il 50% in più rispetto alle APU del passato, analogamente a una sensibile riduzione del TDP.

AMD Beema e Mullins, APU a basso consumo

In aggiunta, Beema e Mullins vantano un sistema di gestione del consumo nettamente più efficiente e integrano un controller per memorie DDR3 a 1.866 MHz. La ricca dotazione delle nuove APU comprende, infine, un processore dedicato per la gestione della sicurezza dell'intera piattaforma.

Entrambe le famiglia di APU è caratterizzata da un branding delle famiglie "A" ed "E", seguiti dalla convenzionale indicazione numerica, indispensabile per identificare i diversi modelli. Per le APU low-power Mullins sono previsti due modelli A Series e uno E Series. La variante più potente A10 Micro-6700T dispone di quattro core a 2,2 GHz, 2 MByte di cache L2 e 128 Radeon Core a 500 MHz, mentre A4 Micro-6400T lavora a 1,6 GHz e sfrutta 128 Radeon Core a 350 MHz. Entrambe le varianti si differenziano per la disponibilità di un TDP di appena 4,5 W e un SDP di 2,8 W.
La versione E1 Micro-6200T vanta un TDP di soli 3,95 W, a fronte di un comparto CPU a due core, con clock di 1,4 GHz, 1 MByte di cache L2 e 128 Stream processore a 300 MHz.
Per tutti questi modelli, AMD ha scelto di specificare nel nome del prodotto il termine "Micro", una scelta voluta per identificare questa categoria di APU per il segmento dei sistemi a basso consumo.

AMD Beema e Mullins, APU a basso consumo

La famiglia Beema si compone invece di quattro modelli, a partire dalle varianti A6-6310 e A4-6210, con quattro core, TDP di 15 W e clock di 2,4 GHz e 1,8 GHz, rispettivamente. La gamme E Series comprende il modello quad core a 1,5 GHz E2-6110 e la versione dual core E1-6010, con un TDP di 10 W, un clock di 1,35 GHz e 1 MByte di cache L2.

Sommario