Xerox WorkCentre 3615, il multifunzione monocromatico per le PMI

Xerox WorkCentre 3615, il multifunzione monocromatico per le PMI

Con la versatile WorkCentre 3615, Xerox risponde alle esigenze di gestione documentale e stampa degli uffici di medie dimensioni, laddove sia richiesta un'elevata velocità di stampa e funzionalità evolute per la scansione. Questo multifunzione monocromatico si distingue per la buona qualità costruttiva, per uno chassis ben assemblato e per la buona ergonomia generale.

Il convenzionale guscio in materiale plastico bicolore, bianco e blu, identifica immediatamente il brand e si integra facilmente negli ambienti di lavoro, grazie a dimensioni relativamente compatte, per la categoria di appartenenza (495x492x549 mm).
Il motore di stampa, condiviso anche con il modello monofunzione Phaser 3610DN, permette al WorkCentre 3615DN di raggiungere un massimo di 45 pagine al minuto, realizzando stampe precise e ben leggibili, grazie a una risoluzione massima di 1.200x1.200 DPI. La versione multifunzione, che abbiamo in prova, è quella più potente, anche in termini di dotazione hardware. Per questo modello, Xerox ha previsto 1 GByte di memoria standard, non ulteriormente espandibile, oltre a una CPU dedicata a 525 MHz, indispensabile per la gestione delle attività di rastering e stampa, ma anche per abilitare le funzionalità di scansione, fax e per consentire un uso fluido del pannello integrato.

Xerox WorkCentre 3615, il multifunzione monocromatico per le PMI

Questo modello vanta un adattatore di rete Gbit integrato, oltre a una porta USB 2.0 per la connessione diretta a una postazione di lavoro. Il modulo Wi-Fi è opzionale.
Il multifunzione è stato studiato per offrire quanto serve a un ufficio composto da differenti team di lavoro e può sopportare un volume di stampa massimo di 110mila copie al mese (consigliato 12mila pagine/mese). Per assicurare la massima versatilità, oltre all'emulazione dei linguaggi PCL 5e, PCL 6, PDF e PostScript 3, questa versione è dotata di un ampio vano di carico per la carta, che assicura una stampa continua anche in assenza di operatori per il caricamento delle risme. Il cassetto inferiore, incluso nella dotazione di serie, può ospitare infatti 550 fogli che, sommati ai 150 fogli che si possono alloggiare nel vassoio multiuso, portano la capacità complessiva sino a 700 pagine. Se ciò non bastasse, WorkCentre 3615DN, come anche il modello Phaser 3610DN, possono essere abbinati a un massimo di tre cassetti addizionali da 550 fogli, per una capienza massima di 2.350 pagine.

Xerox WorkCentre 3615, il multifunzione monocromatico per le PMI

Di fatto, il multifunzione può crescere in modo dinamico in base alle esigenze dell'ufficio e può ospitare differenti tipi di supporti, in funzione delle stampe da produrre.
Per razionalizzare il consumo della carta e produrre documentazione professionale, Xerox integra di serie la funzionalità Duplex e avanzati sistemi di gestione quali la stampa booklet, la fascicolazione, la gestione di formati pagina personalizzati, l'adattamento del documento alla pagina, la possibilità di effettuare stampe con immagini multiple, la stampa USB, la stampa protetta, e il controllo del toner in modalità di risparmio, oltre all'introduzione di filigrane, in base alle esigenze.
Per la gestione dei documenti, 3615DN include uno scanner piano con prestazioni di 40 ppm, munito di caricatore ADF Duplex da 60 fogli, in grado di accelerare la scansione di voluminosi documenti, fino al formato A4. Il comparto ottico rende inoltre il multifunzione un veloce copiatore standalone, capace di riprodurre la prima pagina in un tempo inferiore agli 8,5 secondi.

Sommario