Barracuda NG Firewall, supporto esteso per i dispositivi Microsoft

Barracuda NG Firewall, supporto esteso per i dispositivi Microsoft

Barracuda Networks espande le capacità dei propri dispositivi NG Firewall e implementa nuova funzionalità a supporto dei dispositivi Microsoft, per quanto riguarda gli ambienti dei servizi di desktop remoto di Windows, della virtualizzazione e del cloud pubblico.

Le caratteristiche principali dell'ultima versione di Barracuda NG Firewall includono:

- Piena consapevolezza degli utenti dei servizi di desktop remoto di Windows: le regole di Barracuda NG Firewall possono essere "user-aware" anche quando diversi utilizzatori di un server di desktop remoto fanno capo a un unico IP. L'ultima versione di Barracuda NG Firewall presenta un'ulteriore integrazione basata su un client trasparente piccolo e leggero, che semplifica l'integrazione e non si basa su protocolli esterni.
- Supporto della virtualizzazione Hyper-V: le appliance virtuali Vx di Barracuda NG Firewall possono girare sui server Microsoft Hyper-V oltre che VMware.
- Maggior supporto per il cloud Microsoft Azure: l'ultima versione di Barracuda NG Firewall supporta le funzionalità dei firewall di nuova generazione e un accesso remoto site-to-site sicuro e di massima velocità (>1 Gbps) da reti on-premise a Microsoft Azure o Vnet all'interno di Microsoft Azure. Questo permette alle organizzazioni di implementare architetture di rete multi-zona in tutta sicurezza.

In aggiunta, Barracuda ha implementato nella versione 5.4.3 di NG Firewall numerose funzionalità a sostegno delle capacità di firewall di nuova generazione:

- Selezione di uplink dinamici basata su applicazione: a differenza di alcune piattaforme firewall che usano le loro capacità di riconoscimento delle applicazioni per bloccare o consentire il traffico, la selezione dinamica di uplink basata sulle applicazioni di Barracuda NG Firewall consente l'organizzazione del traffico in base alle priorità, una miglior qualità del servizio (QoS) e performance più rapide per accedere ai servizi su internet.
- Nuovo uso dell'applicazione e report sui rischi: l'ultima versione di Barracuda NG Firewall offre nuovi rapporti che aiutano gli amministratori a far rispettare l'utilizzo delle policy di rete e offrono raccomandazioni basate sui rischi per ridefinirle.
- Migliori performance della scansione antivirus: Ripensato per raggiungere prestazioni più elevate, Barracuda NG Firewall utilizza un'architettura antivirus a singolo passo che verifica il traffico sia non criptato che criptato con SSL.

Barracuda NG Firewall, supporto esteso per i dispositivi Microsoft

La versione 5.4.3 di Barracuda NG Firewall è già disponibile senza costi aggiuntivi per gli attuali clienti che dispongono di un abbonamento "Energize Updates". Il prezzo del dispositivo Barracuda NG Firewall va da Euro 599,00 a Euro 28.599,00 nell'eurozona, a seconda del modello e non prevede tariffe di licenza per utente. I prezzi degli aggiornamenti Energize partono da Euro 99,00. Un servizio di sostituzione immediata opzionale con cambio dell'hardware prioritario in caso di guasti e aggiornamento gratuito delle unità hardware con 4 anni di vita è disponibile a partire da Euro 99,00 all'anno.
Barracuda NG Firewall Vx è un dispositivo virtuale pensato per gli ambienti VMware e Hyper-V, dimensionato sulla base del numero degli utenti target. I prezzi per i dispositivi virtuali nella zona euro partono da Euro 599,00.
Barracuda NG Firewall per Microsoft Azure è disponibile da subito e venduto su base annuale. Le licenze per gli utenti possono essere acquistate tramite i canali tradizionali e i clienti possono utilizzarle per ottenere l'applicazione su Microsoft Azure.

Klaus Gheri, VP network security di Barracuda:
Il passaggio dal mercato dei firewall di rete tradizionali ai firewall di nuova generazione sta avvenendo in concomitanza con la transizione verso ambienti informatici moderni dai desktop tradizionali e dagli hardware server dedicati on-premise. Con l'ultima versione di Barracuda NG Firewall, continuiamo a supportare i nostri clienti nella migrazione verso le nuove topologie di rete proposte all'interno degli ecosistemi Microsoft, inclusa la virtualizzazione Hyper-V e le infrastrutture di cloud pubblico di Microsoft Azure.