AMD Embedded R-Series, CPU e APU intelligenti

AMD Embedded R-Series, CPU e APU intelligenti

AMD ha sviluppato la nuova generazione di APU e CPU R-Series, unità destinate al comparto delle soluzioni e delle applicazioni embedded. Si tratta di processori indicati per l'integrazione in numerose realtà differenti, grazie alla buona flessibilità offerta dalla piattaforma "Bald Eagle". Proprio per questo possono essere adottate per l'abilitazione di sistemi quali, per esempio, macchine da gioco, dispositivi per la diagnostica per immagini, per il digital signage, per il controllo e l'automazione industriale e per le infrastrutture di comunicazione e di networking. In questi contesti, i sistemi AMD R-Series sono in grado di offrire performance di calcolo e capacità di elaborazione grafica adeguati per soddisfare le richieste dei produttori e degli utenti.

Più nel dettaglio, i mercati di riferimento per i nuovi dispositivi includono il comparto Visual Embedded e le macchine per il gioco e il digital signage, sistemi in grado di offrire esperienze visuali "immersive" e interattive. In questi contesti, AMD offre sino al 64% di performance in più rispetto alla passata generazione e una maggiore versatilità di impiego. La scalabilità delle nuove soluzioni R-Series permette infatti di gestire sino a 9 display indipendenti con risoluzione 4K, in presenza di GPU discrete come la nuova AMD Embedded Radeon E8860.

AMD Embedded R-Series, CPU e APU intelligenti

Il chip maker ha sviluppato i nuovi device anche per il comparto relativo alla diagnostica per immagini, per cliniche e ambulatori, per l'integrazione in dispositivi a ultrasuoni 3D e 4D, su sistemi che utilizzano raggi X a basso dosaggio e all'interno di soluzioni imaging-assisted per la chirurgia. Le nuove APU Embedded R-Series offrono quindi elevate prestazioni nella trasformazione delle immagini e latenze ridotte, all'interno di una soluzione a basso consumo altamente integrata, che i vendor di strumenti di diagnostica per immagini ricercano allo scopo di ridurre dimensioni, peso, complessità e costi di sistema. Alla base delle performance e della ridotta latenza si trova l'architettura hUMA.

Per quanto riguarda le infrastrutture di comunicazione e networking, le APU e le CPU R-Series consentono di velocizzare le operazioni di transito dati e la gestione delle informazioni, grazie al motore grafico avanzato per il calcolo parallelo. La piattaforma di calcolo eterogeneo consente un rapido intervento per il control plane switching e le applicazioni di routing. La GPU ad alte prestazioni permette, per esempio, l'accelerazione di funzioni parallelizzabili come la deep packet inspection, la crittografia/decrittazione, la ricerca e la compressione, lasciando spazio ai clienti per possibili ulteriori incrementi in termini di velocità.

Sommario