HP Atalla, la protezione dei dati sensibili, dal datacenter al cloud

HP Atalla, la protezione dei dati sensibili, dal data center al cloud

A Discover 2014, HP ha annunciato nuove funzioni di crittografia e soluzioni di controllo e protezione delle informazioni che salvaguardano i dati lungo tutto il loro ciclo di vita. La piattaforma Atalla supporta i dati archiviati, in movimento o in uso, indistintamente in ambienti cloud, on-site e mobili, per garantire la continua protezione delle informazioni aziendali più sensibili.

Le nuove soluzioni HP Atalla offrono dunque protezione avanzata per i dati conservati on-site e sul cloud e anche per i dati non strutturati, quali e-mail riservate, informazioni di pagamento e cartelle cliniche elettroniche. Progettate per organizzazioni che devono proteggere informazioni sensibili, quali istituti finanziari, rivenditori, imprese del settore energetico, aziende sanitarie e della pubblica amministrazione, le soluzioni Atalla offrono protezione aggiuntiva per arginare l'esposizione dei dati sensibili e al tempo stesso supportano livelli ottimali di prestazioni e di flessibilità.

In aggiunta, per unificare e automatizzare i controlli sulla crittografia, per prevenire l'accesso non autorizzato ai dati sensibili, HP ha sviluppato Secure Encryption con HP Enterprise Secure Key Manager (ESKM) 4.0.
Il sistema permette una riduzione dei costi e della complessità di gestione delle chiavi di cifratura su infrastrutture distribuite attraverso controlli di sicurezza, servizi di automazione delle chiavi e un unico punto di gestione. Integrandosi facilmente con le offerte hardware di HP, compresi i prodotti HP ProLiant Gen 8 Server, la soluzione protegge e gestisce le chiavi di cifratura senza rallentare le prestazioni del server. Inoltre, HP ESKM 4.0 supporta completamente OASIS Key Management Interoperability Protocol (KMIP), portando gli standard aperti nella gestione delle chiavi di cifratura.

HP estende la protezione dei dati persistente dal data center al cloud innovando la crittografia

Implementabile in pochi minuti, HP Atalla Cloud Encryption riduce la complessità della crittografia e della gestione delle chiavi in ambienti di cloud pubblico, privato e ibrido ricorrendo alla crittografia split-key, un metodo che combina e separa le chiave durante il processo di cifratura. Inoltre, i clienti possono sfruttare l'integrazione con HP Enterprise Secure Key Manager per gestire automaticamente e proteggere in loco le chiavi principali su appliance di sicurezza con convalida FIPS 140-2 di livello 2. Il software HP Atalla Information Protection and Control (IPC) protegge i dati aziendali sensibili ad ogni stadio del ciclo di vita: dalla creazione alla collaborazione, fino all'archiviazione. La soluzione utilizza un approccio alla crittografia incentrato sull'informazione che applica la protezione persistente per seguire i dati lungo il ciclo di vita, indipendentemente dalla posizione in cui si trovano. La tecnologia di crittografia è facilmente incorporabile nei processi di business senza aggiungere complessità, né allungare i tempi o implicare costose integrazioni.

La soluzione HP Secure Encryption con gestione delle chiavi centralizzata è già disponibile a livello globale e può essere richiesta ordinando il necessario server HP ProLiant Gen 8 con opzioni HP Smart Storage, insieme alla gestione delle chiavi centralizzata e alle licenze client di HP Atalla. Le imprese che dispongono di ambienti compatibili e desiderano ottenere i vantaggi di questa soluzione, possono effettuarne l'adattamento con i necessari controller HP Smart Array.

HP estende la protezione dei dati persistente dal data center al cloud innovando la crittografia

Art Gilliland, senior vice president and general manager, Enterprise Security Products, HP
Con l'adozione del New Style of IT la protezione delle informazioni sensibili che si muovono all'interno e all'esterno dell'azienda sta diventando oggi più che mai un fattore critico per le imprese. Facendo leva su una leadership pluridecennale nella protezione delle informazioni, stiamo ampliando la portata e la potenza della tecnologia di crittografia di HP Atalla dal data center fino al cloud, proteggendo i dati indipendentemente dal luogo in cui risiedono.

 

Chris James, senior vice president, Product Development, Issuer Processing, Visa
A fronte del più alto numero di transazioni di debito Visa processate a livello globale, Visa Debit Processing Services è responsabile su base annuale della protezione di oltre 23 miliardi tra transazioni di debito negli Stati Uniti e transazioni prepagate negli Stati Uniti e in Canada. HP Atalla rappresenta un elemento essenziale del nostro portafoglio IT aziendale, grazie a soluzioni di sicurezza innovative che garantiscono l'eccellenza operativa, le performance e l'affidabilità di cui Visa DPS ha bisogno per assicurare l'accesso ai dati dei processi di pagamento mission critical.