Unidata UniMobile, telefonia mobile e servizi per le aziende

Unidata amplia i propri servizi e sviluppa una strategia per competere ad alti livelli sul mercato delle telecomunicazioni. La società sceglie di entrare nel mercato della telefonia mobile, interpretando i segnali di crescita di questo settore, che conterà circa 45 milioni di utenti connessi tramite smartphone entro il 2014.

Per avviare i nuovi servizi l'azienda ha attivato il servizio UniMobile, che prevede un piano tariffario competitivo e la dotazione di uno smartphone Android Unidata, pensato per il mondo business. In quest'ottica vengono proposti numerosi servizi che spaziano dalla connettività Internet, al wireless, alla fibra ottica, al cloud. L'obiettivo è quello di diventare il partner ideale per qualsiasi realtà aziendale che intenda velocizzare il proprio business e incrementare le proprie possibilità di crescita.

L'ingresso nel mercato mobile rientra in una strategia ancora più articolata volta a migliorare la struttura interna e l'ampliamento dei servizi in offerta. È recente infatti l'entrata di Unidata nel progetto ELITE di Borsa Italiana: una piattaforma unica di servizi integrati che mette a disposizione delle piccole e medie imprese italiane competenze industriali, finanziarie ed organizzative per crescere e competere sui mercati, supportandole nei progetti di business e facilitandone l'internazionalizzazione.

Elite è composta da 150 aziende che vantano un fatturato medio di 150 milioni di euro e un tasso di crescita del 15 per cento annuo, parametri fondamentali e indispensabili per essere parte di questo progetto, che prevede ogni sei mesi l'ingresso di un gruppo che va dalle 20 alle 30 società. Attualmente solo il 3% delle società ELITE sono presenti nella regione Lazio, a fronte di un 36% di realtà lombarde e di un 16% di aziende del Veneto. Questo dato rappresenta per Unidata un ulteriore motivo di orgoglio.

Il percorso ELITE è composto da tre fasi: la fase "Get Ready", volta al cambiamento culturale ed organizzativo interno, la fase "Get Fit", che prevede la messa in pratica dei concetti appresi nella prima fase e, infine, la fase "Get Value", volta all'ottenimento di valore, oltre che tramite il continuo supporto marketing e comunicazionale, attraverso l'accesso ad una selezionata community internazionale.
ELITE si avvale della consulenza di aziende, istituzioni e università italiane di primissimo ordine come Confindustria, ABI, l'Università Bocconi, il Ministero dell'Economia e delle Finanze e la London Stock Exchange Group Academy.