GFI Cloud con Remote Control, protezione e diagnostica integrate

GFI Cloud con Remote Control, protezione e diagnostica integrate

GFI Software integra numerose nuove funzionalità per il controllo e l'accesso da remoto in GFI Cloud e presenta la nuova release, come parte integrante di una strategia di aggiornamento. Si tratta di un update della piattaforma per la gestione di server, workstation, laptop e dispositivi mobili nelle PMI, che include le funzioni di Remote Control, grazie all'architettura TeamViewer.

In questo modo è possibile gestire remotamente i PC connessi alla rete aziendale, il tutto tramite una sola console amministrativa.
La disponibilità di canali audio e video dedicati consente di interagire con l'operatore, mentre il software garantisce la possibilità di trasferire e copiare file da host a PC. La piattaforma consente di avviare sessioni multiple e di memorizzarle per un facile accesso remoto, anche a distanza di tempo.

In definitiva, GFI Cloud permette di intervenire sui PC, indipendentemente dalla loro dislocazione, installando antivirus e tool di web filtering e monitoraggio web. Grazie a Remote Control è possibile inoltre individuare le problematiche più frequenti e intervenire immediatamente installando, dove possibile, patch adeguate.
La piattaforma rappresenta per le PMI un'efficace difesa da virus e malware e una potente protezione Web; offre inoltre la possibilità di gestire le patch, monitorare le reti aziendali, controllare gli inventari e garantire costantemente il servizio.
Remote Control per GFI Cloud ha un costo annuale di 24 USD per computer. Sono previsti sconti, per contratti pluriannuali o bundle, e il supporto GFI è sempre incluso nel prezzo, con manutenzione del software e disponibilità 24/7 comprese.

GFI Cloud con Remote Control, protezione e diagnostica integrate

Sergio Galindo, General Manager of the Infrastructure Business Unit di GFI Software
La possibilità di accedere e intervenire da remoto riveste una sempre maggior importanza per chi si occupa di IT, che deve essere in grado di supportare con tempestività sia gli utenti on premise che coloro che lavorano in mobilità da remoto. Assistere gli utenti alla loro scrivania comporta un dispendio di tempo e costi; la possibilità di potersi collegare ai singoli PC, quindi, ha impatti significativi e positivi sull'intera organizzazione, in particolare quando si parla di piccole e medie realtà. La piattaforma GFI Cloud sta già aiutando le PMI di tutto il mondo a ridurre i costi e a semplificare i processi; l'integrazione di Remote Control è una logica conseguenza, che conferma la nostra attenzione alle esigenze delle piccole e medie imprese.