Ruckus ZoneFlex T300, nuovi access point outdoor per aree ad alta densità

Ruckus ZoneFlex T300

Ruckus ha presentato i primi due modelli della nuova gamma di access point outdoor della serie ZoneFlex T300, compatibili con lo standard 802.11ac. Si tratta di ZoneFlex T300 e di ZoneFlex T301n, due access point a doppia frequenza progettati espressamente per l'utilizzo in ambienti ad alta densità d'utenti, come stadi, centri commerciali o piazze.

ZoneFlex T300 e T301n si distinguono per le ridotte dimensioni e il peso contenuto che ne facilitano l'installazione mantenendo minimo l'impatto visivo. Le dimensioni 18x15x8,6 cm (ZoneFlex T300) e 19,5x23,9x11 cm (ZoneFlex T301n) posizionano infatti questi due dispositivi al vertice del proprio segmento di mercato per quanto riguarda gli ingombri.

Sia il ZoneFlex T300, sia il T301n sono dotati di custodie di plastica IP-67 a prova di acqua e di polvere, operano a temperature che vanno da -20 fino a 55 gradi Celsius e con un vento fino a 165 mph e possono essere alimentati tramite PoE. ZoneFlex T300 dispone di un'antenna omnidirezionale e può funzionare come unità stand alone o essere gestito da un controller Ruckus ZoneDirector, da un Ruckus SmartCell Gateway 200, da un virtual SmartCell Gateway o da un software FlexMaster. ZoneFlex T301n dispone anche di antenne a fascio stretto (30x30 gradi nella banda 2,4 GHz e 15x15 gradi nella banda 5 GHz) ed è perciò in grado di migliorare la capacità di banda in aree dense di utenti indirizzando in maniera mirata il segnale.

Entrambi gli access point della serie ZoneFlex T300 dispongono della tecnologia Ruckus BeamFlex+ in grado di migliorare la qualità del segnale wireless di dispositivi mobili attraverso differenti polarizzazioni del segnale. ZoneFlex T300 sarà disponibile nell'area EMEA a partire dal 1° di luglio, mentre ZoneFlex T301n a partire dal 1° di agosto 2014.