Una nuova certificazione per il management di Red Hat Enterprise Linux OpenStack

Red Hat Enterprise Linux OpenStack

Red Hat ha introdotto una nuova certificazione di cloud management per la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack. La certificazione offre ai clienti la tranquillità che i cloud basati su OpenStack e le loro soluzioni di management siano state pienamente testate e vengano supportate congiuntamente da Red Hat e dalle aziende partecipanti.

Con la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack, Red Hat mantiene il suo profondo impegno verso diversi benefici fondamentali, tra cui un ciclo di vita del prodotto lungo e stabile, soluzioni di livello enterprise sicure e testate e una solida integrazione attraverso interfacce e API standard. L'estensione del programma di certificazione Red Hat ad includere soluzioni di cloud management consente ai clienti che intendono implementare la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack in un cloud privato di poter usare la soluzione di management di loro scelta.

Tra i membri del Red Hat OpenStack Cloud Infrastructure Partner Network figurano importanti leader di mercato come HP e BMC che hanno fornito importanti feedback, informazioni e supporto per la certificazione del management. L'ecosistema OpenStack di Red Hat rappresenta oggi una grande varietà di settori verticali, compreso quello delle telecomunicazioni, nel quale l'interesse verso OpenStack nasce da tendenze generali di settore quali software-defined networking (SDN) e network functions virtualization (NFV).

Radhesh Balakrishnan, general manager virtualization and OpenStack di Red Hat
Con OpenStack che sta diventando per molte azienda un elemento chiave della strategia cloud enterprise, la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack viene disegnata e supportata dall'ecosistema di partner più esteso del mercato per essere la piattaforma di riferimento. La crescita e la maturità di questo ecosistema riflettono l'evoluzione del prodotto, passando dalla risoluzione di questioni legate all'allineamento dell'infrastruttura al supporto alle prime installazioni, fino ad una gestione completa per essere parte di implementazioni hybrid cloud enterprise.
Chris Keene, president BMC Cloud
Garantire ai clienti libertà di scelta sulle infrastrutture cloud sottostanti e sicurezza in tema di compliance e governance dei processi IT nel cloud è sempre stata una priorità per BMC. Man mano che le aziende estendono il loro utilizzo in produzione del cloud computing, si trovano ad affrontare sfide sempre più impegnative legate alla complessità di gestione dell'hybrid cloud ed alla compliance rispetto alle norme. E' un piacere per noi collaborare con Red Hat sulla piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack per garantire che BMC Cloud Lifecycle Management continui ad offrire le caratteristiche di neutralità rispetto alla piattaforma e di compliance nel cloud necessarie per una gestione di successo dell'hybrid cloud in azienda.
Atul Garg, vice president and general manager Cloud and Automation di HP
Siamo entusiasti di collaborare con Red Hat per certificare HP Cloud Service Automation e le sue soluzioni sulla piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack, per aiutare i nostri clienti comuni a creare e gestire servizi cloud privati e ibridi. Le nostre attività comuni sono mirate a consentire ai clienti avere libertà di scelta e flessibilità nell'implementazione di ambienti cloud che possono facilmente adattarsi alle necessità di business, supportando nel contempo l'eterogeneità e sfruttando al massimo gli investimenti già effettuati a livello di datacenter.