NetApp Private Storage per Microsoft Azure, la scalabilità del cloud

NetApp Private Storage per Microsoft Azure, la scalabilità del cloud

NetApp annuncia la disponibilità della nuova soluzione per il cloud ibrido NetApp Private Storage per Microsoft Azure. Si tratta di una piattaforma studiata per le aziende che adottano NetApp "on premise" o Microsoft Azure e desiderano espandere l'utilizzo del cloud ibrido. Con questa architettura le società potranno estendere la propria infrastruttura IT a Microsoft Azure, beneficiando dei sistemi per lo storage enterprise e dei benefici del cloud.

Inizialmente NetApp Private Storage per Microsoft Azure sarà disponibile solo in Nord America, tramite una rete dedicata di VAR o direttamente da NetApp, Microsoft e Equinix. Per quanto riguarda la diffusione in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), più avanti verranno rese note le date di rilascio.
Nel complesso l'annuncio di NetApp Private Storage per Microsoft Azure costituisce un tassello fondamentale della strategia NetApp per lo sviluppo in ambienti multi-cloud.
L'obiettivo è quello di fornire ai clienti un'offerta bilanciata e scalabile, in grado di garantire la flessibilità necessaria per bilanciare le risorse cloud pubbliche e private. Ciò consentirà agli utenti di beneficiare dei vantaggi della "nuvola", in funzione delle reali necessità, in modo rapido e sicuro.