AMD, ecco i kit di sviluppo per piattaforme Opteron A1100

AMD, ecco i kit di sviluppo per piattaforme Opteron A1100

AMD rende disponibile il developer kit per i processori Opteron A1100, incluse le unità "Seattle" a 64 bit basate su architettura ARM. Proprio questa piattaforma è al centro del programma di sviluppo proposto a tutti gli specialisti hardware e software del settore. L'obiettivo è quello di garantire il supporto completo a questa versatile architettura e di sostenere l'intero ecosistema per quanto riguarda i comparti storage, web application e hosting. Gli sviluppatori hardware o software possono registrarsi sul sito di AMD per accedere al programma. 

Nel dettaglio i processori della serie Opteron A1100 includono 4 o 8 core ARM Cortex-A57, fino a 4 MByte di cache L2 e 8 MByte di cache L3 e canali per memorie DDR3 o DDR3 con supporto ECC. Possono essere integrati sino a quattro moduli, con frequenze di 1.866 MHz, in formato SoDimm, UDimm e RDimm.
Sono inoltre disponibili controller per gestire 8 porte Serial Ata 3, un canale PCI Express a 8 linee e due adattatori di rete Gbit. Il sistema incorpora anche la tecnologia di sicurezza ARM TrustZone e il coprocessore dedicato per la compressione e la cifratura dei dati.

AMD prevede la distribuzione di un kit che include una motherboard microATX con una CPU a quattro core, 16 GByte di RAM DDR3 e sistema UEFI configurabile. Sarà incluso un ambiente operativo Linux basato sulla tecnologia Fedora, i tool GNU, i driver, Apache Web Server, MySQL, PHP, Java 7 e 8.
L'intero kit sarà disponibile al prezzo di 2.999 USD.

Suresh Gopalakrishnan, general manager e vice president, Server business unit, AMD
Il viaggio verso un'infrastruttura più efficiente per i data center di grandi dimensioni segna oggi un importante passo avanti, grazie alla disponibilità del nostro kit di sviluppo AMD Opteron A1100-Series. Dopo aver superato il periodo di campionamento presso importanti partner dell'ecosistema, come i fornitori di firmware e OS, stiamo facendo il passo successivo con tutto il settore per reinventare il data center in base al modello di business aperto tipico ARM.