Cisco e Red Hat, infrastruttura integrata per OpenStack

Cisco e Red Hat, infrastruttura integrata per OpenStack

Cisco e Red Hat sviluppano una nuova infrastruttura per le implementazioni cloud basate su OpenStack e annunciano un ampliamento della collaborazione reciproca, per ad accelerare lo sviluppo di OpenStack, Application Centric Infrastructure e Intercloud.

Con la nuova famiglia di soluzioni UCS Integrated Infrastructure, Cisco si rivolge a clienti enterprise e mid-market, semplificando la realizzazione e la gestione di private cloud basate su OpenStack. Cisco UCS Integrated Infrastructure for Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform (UCSO) associa Cisco Unified Computing (UCS), Cisco Application Centric Infrastructure (ACI) e Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform.

Infrastruttura integrata per OpenStack:
• La gamma Cisco UCS Integrated Infrastructure offre building block fondamentali ideali per supportare cloud pubbliche, private e ibride. L'architettura associa i server UCS con gli switch Nexus, la gestione UCS Director e l'accesso storage per un'implementazione semplice di applicazioni e servizi cloud.
• La soluzione UCSO integrerà tre offerte: una Starter Edition che abilita una rapida e semplice installazione di consolidate cloud aziendali; una Advanced Edition che consente il deployment e la gestione di private cloud su larga scala; e una Advanced ACI Edition che assicura implementazione e gestione policy-driven per cloud su larga scala utilizzando Cisco ACI.
• Oltre al supporto 24x7 sui componenti Cisco e Red Hat, i clienti potranno acquistare la soluzione Solution Support che prevede l'accesso 24x7 a un team di esperti.
• La disponibilità di UCSO Starter Edition è prevista per la fine del 2014. Partner di canale qualificati e Cisco Cloud Consulting Services saranno in grado di facilitare l'implementazione di queste soluzioni.

Cisco e Red Hat, partner da diversi anni, hanno scelto di accelerare la cooperazione su tre aree specifiche:
• OpenStack: Cisco e Red Hat forniranno piattaforme certificate e supportate che forniscono innovazione open source e funzionalità ottimizzate. Le aziende intendono collaborare per offrire architetture validate, un ecosistema di partner ISV e IHV, governance sui cloud e servizi avanzati per la gestione del ciclo del vita delle soluzioni cloud.
• Application Centric Infrastructure: L'estensione del framework di policy Cisco ACI agli ambienti OpenStack permette ai clienti di sfruttare una maggiore automazione policy-based negli ambienti cloud.
• Intercloud: In qualità di leader in ambito open source, Red Hat è un componente chiave dell'ecosistema Intercloud di Cisco. Oltre allo sviluppo di un'infrastruttura integrata per aziende e clienti mid-market, le due imprese metteranno a punto soluzioni service provider carrier-grade per Cisco Evolved Services, la piattaforma di virtualizzazione e software per le implementazioni cloud ibride. I due player collaboreranno anche su OpenShift, l'offerta PaaS di Red Hat, e sulle technologie storage, Ceph compresa.

Padmasree Warrior, chief technology & strategy officer di Cisco
Cisco sta collaborando con i partner per la realizzazione di Intercloud – una 'nuvola delle nuvole' globale e interconnessa che collega cloud private, pubbliche e ibride. Dato che il mercato cloud si sposta verso la tecnologia open source, Cisco e Red Hat hanno ampliato la collaborazione per lo sviluppo di OpenStack, Application Centric Infrastructure e Intercloud.

Paul Cormier, presidente, Products and Technologies in Red Hat
La tecnologia open source emerge quale catalizzatore dell'innovazione cloud. Cisco è leader nell'infrastruttura integrata e cloud, mentre Red Hat lo è in ambito open source e OpenStack. Insieme abbiamo un'opportunità unica di capitalizzare su questo segmento di mercato.