Red Hat Satellite 6, la gestione integrata dei sistemi cloud

Red Hat Satellite 6, la gestione integrata dei sistemi cloud

Red Hat Satellite 6 è la nuova soluzione per la gestione del ciclo di vita dei sistemi Red Hat, una piattaforma che comprende il provisioning del software, il management di patch e configurazione, così come l'amministrazione delle sottoscrizioni in ambienti fisici, virtuali e cloud. Si tratta di un sistema che privilegia la semplicità, riducendo il numero di strumenti, aumentando l'automazione e semplificando i processi necessari per gestire i sistemi al fine di incrementarne l'efficienza. L'architettura scale out consente di gestire un grande numero di sistemi distribuiti geograficamente su diverse piattaforme fisiche e virtuali, così come cloud pubblici e privati.

Red Hat Satellite 6 offre una soluzione di system management di facile implementazione, grazie a un'unica console e a una metodologia per realizzare, implementare, gestire ed eliminare un sistema. Satellite 6 sfrutta un solo Content View, un insieme di RPM e/o Puppet Module ottimizzato con filtri e regole che contengono sia il software che la configurazione in un unico luogo e vengono pubblicati e promossi abilitandone la gestione end-to-end. Red Hat Satellite può gestire il ciclo di vita del software Red Hat Enterprise Linux e la configurazione dei contenuti, ma anche quello di Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform, Red Hat Enterprise Virtualization, Red Hat Storage, Red Hat Directory Server, Red Hat Certificate System e OpenShift Enterprise.
Il sistema vanta funzionalità di provisioning su bare metal, infrastrutture virtuali e cloud pubbliche o private, da un unico luogo e con un unico processo, comprese Red Hat Enterprise Virtualization, Red Hat Enterprise Linux OpenStack, VMware e Amazon EC2. È garantito il discovery di sistemi, che permette agli utenti di cercare tra host non-provisioned, per una rapida implementazione. La piattaforma Drift remediation consente di modificare automaticamente lo stato del sistema con reporting, auditing e cronologia delle modifiche, mentre la gestione delle sottoscrizioni facilita il reporting e la mappatura dei prodotti acquistati rispetto ai sistemi registrati per una visibilità end-to-end sulle sottoscrizioni.
Infine, grazie a Red Hat Satellite Capsule server è garantita una maggiore scalabilità, per sistemi in grado di crescere con le reali necessità aziendali.

Joe Fitzgerald, general manager Cloud Management in Red Hat
Mentre evolvono per supportare cloud pubblici, privati e ibridi, questi ambienti diventano sempre più complessi e difficili da gestire. Basato su tecnologie innovative e open source, Red Hat Satellite 6 rappresenta un elemento valido per infrastrutture tradizionali e cloud dato che offre una soluzione unificata altamente scalabile focalizzata sulla gestione della configurazione e del lifecycle del software in sistemi fisici, virtuali e cloud.

Mary Johnston Turner, research vice president Enterprise System Management Software in IDC
Aziende e data center cloud-based evolvono in termini si scala e scopo e i system administrator si trovano a dover semplificare processi e strumenti di gestione. Utilizzare un'iniziativa open source come Red Hat Satellite per la gestione del data center permette agli amministratori non solo di standardizzare i loro ambienti, ma anche di adottare l'innovazione guidata dalla comunità.