Apple rinnova la gamma Mac mini

Apple rinnova la gamma Mac mini

Apple rilancia i propri desktop compatti Mac mini introducendo nuove unità dal prezzo più aggressivo e dotate di caratteristiche al passo coi tempi. L'attuale piattaforma si basa sulle CPU Intel Core di quarta generazione e su una componente GPU integrata HD Graphics 5000 o Intel Iris Graphics. Pur trattandosi di un dispositivo pensato per essere il "primo Mac" per i nuovi utenti, non mancano le migliorie tecnologiche da top di gamma, come per esempio l'adattatore wireless AC e la presenza di due porte per il trasferimento ad alta velocità Thunderbolt 2.

L'azienda punta a offrire un prodotto, ormai divenuto un'icona del marchio, capace di soddisfare buona parte delle necessità domestiche e dei piccoli uffici. Particolare attenzione è stata posta nello sviluppo degli apparati di power management. I nuovi Mac mini vantano infatti un'elevata efficienza energetica, offrono specifiche superiori alle attuali Energy Star 6.1 e si distinguono per un consumo di appena 6 W in standby.
Le macchine sono distribuite con OS X Yosemite e applicazioni quali iMovie, GarageBand e la suite iWork.

Apple rinnova la gamma Mac mini

Mac mini è disponibile per la spedizione da oggi. Mac mini è disponibile in tre modelli standard: con processore Intel Core i5 dual-core a 1,4 GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,7 GHz, 4 GByte di memoria, Intel HD Graphics 5000 e disco rigido da 500GB al prezzo consigliato di Euro 519 (IVA inclusa); con processore Intel Core i5 dual-core a 2,6 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,1 GHz, 8 GByte di memoria, Intel Iris Graphics e disco rigido da 1 TByte al prezzo consigliato di Euro 719 (IVA inclusa); e con processore Intel Core i5 dual-core a 2,8 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,3 GHz, 8 GByte di memoria, Intel Iris Graphics e Fusion Drive da 1 TByte al prezzo consigliato di Euro 1.019 (IVA inclusa).