Huawei supporta il lancio commerciale del 4G+ di Telecom Italia

Huawei supporta il lancio commerciale del 4G+ di Telecom Italia

Huawei supporta il lancio commerciale del 4G+ da parte di Telecom Italia, ad oggi disponibile in diverse città italiane. Dopo le prime sperimentazioni 'live' della tecnologia LTE Advanced sulla rete 4G di TIM, è disponibile sul territorio nazionale, a partire dai maggiori centri urbani, una connessione mobile che permette una velocità reale di trasmissione dati fino a 180 Mbps in download, circa il doppio rispetto a quella massima finora disponibile sulle reti mobili italiane, e che presto raggiungerà valori superiori a 200 Mbps. Questa importante evoluzione è resa possibile grazie all'aggregazione di due canali LTE tra due bande differenti (in questo caso 800 o 1800 MHz e 2600MHz) e un successivo stadio sarà determinato dall'aumento dei canali aggregati.

Per lo sviluppo tecnologico della piattaforma Huawei, all'interno dei propri laboratori ed in alcune reti sperimentali, ha dimostrato le ulteriori evoluzioni della soluzione Carrier Aggregation, che prevedono l'aggregazione di quattro bande, raggiungendo picchi di velocità superiori a 500 Mbps La tecnologia LTE Advanced migliora in modo significativo la velocità e la capacità dell'LTE, rendendo particolarmente fluida e stabile la navigazione in Internet e fruibili servizi e contenuti multimediali ad alta definizione con una qualità delle immagini fino a 4K.

Dopo aver contribuito insieme a Telecom Italia al lancio della tecnologia 4G+, Huawei sta già investigando le possibili soluzioni relative alla tecnologia 5G la cui diffusione è prevista nel 2020. In occasione del Mobile World Congress di Barcellona 2014, Huawei aveva inoltre già annunciato il raggiungimento nei propri centri di ricerca di una velocità di downlink di 115 Gbps. In prospettiva, le reti 5G potranno supportare latenze di pochi millesecondi, velocità per utente di decine di Gigabit e miliardi di connessioni verso dispositivi mobili.