Check Point ThreatCloud, la velocità è tutto

Check Point ThreatCloud, la velocità è tutto

Check Point Software Technologies annuncia i risultati ottenuti dalla propria tecnologia ThreatCloud per quanto riguarda la protezione da malware all'interno di reti aziendali. Si tratta di una piattaforma versatile, studiata per affrontare le numerose infezioni da malware sconosciuto, che possono diffondersi molto rapidamente prima di essere rilevate e bloccate. Proprio per questo, i tempi di risposta in fase di rilevamento e la relativa prevenzione delle infezioni malware sono passati, nel tempo, da diversi giorni a pochi secondi.

Check Point ThreatCloud, la velocità è tutto

Per supportare attivamente le aziende e innalzare lo standard di sicurezza delle reti professionali, Check Point ha introdotto il Zero Second Protection Test, uno strumento per valutare il tasso di risposta delle soluzioni di sicurezza a una potenziale infezione malware attraverso una email compromessa. Il test ha mostrato la solidità delle soluzioni di sicurezza di Check Point, che non hanno consentito al malware di restare nella rete nemmeno per un secondo.
Nel Zero Second Protection Test Report, gli analisti Check Point hanno testato la velocità con cui le soluzioni di sicurezza di Check Point e di tre aziende concorrenti sono state in grado di riconoscere, rispondere e proteggere da un malware noto. Rispetto ai quattro prodotti testati, Check Point ThreatCloud ha identificato il malware in quattro minuti e lo ha bloccato in zero minuti, lasciando il malware zero secondi sulla rete. Questo ha superato altre tre soluzioni, che hanno impiegato una media totale superiore agli 11 minuti per identificare il malware. Inoltre, i due prodotti che hanno registrato le prestazioni inferiori hanno permesso al malware di passare sulla rete più di un'ora prima di essere bloccato.

Check Point ThreatCloud, la velocità è tutto

Marie Hattar, chief marketing officer di Check Point Software Technologies
In soli 60 secondi, il malware può provocare danni incommensurabili a un'organizzazione. Con le minacce di sicurezza che si moltiplicano in maniera esponenziale, cosa succede se la velocità del malware supera la velocità del business?. Ogni secondo conta quando si tratta di proteggere la tua organizzazione dal malware. Il nostro Zero Second Test mostra in modo evidente che Check Point non ammette compromessi tra sicurezza e velocità, offrendo a clienti e partner le performance e le protezioni di sicurezza più veloci del mercato.