Symantec e HP, insieme per il Disaster Recovery-as-a-Service

Symantec e HP, insieme per il Disaster Recovery-as-a-Service

La nuova partnership tra Symantec e HP Enterprise Services nasce per consentire lo sviluppo di nuove applicazioni e soluzioni per il Disaster Recovery-as-a-Service (DRaaS). L'offerta si baserà sull'infrastruttura HP Helion OpenStack e avrà come obiettivo il supporto dei clienti enterprise e delle PMI, per garantire tempi ridotti per il ripristino dei dati e per minimizzare la perdita di informazioni.

Con questo accordo, le due realtà vogliono mettere in campo le rispettive conoscenze, per sviluppare una soluzione accessibile, dai costi contenuti e altamente automatizzata. Per fare ciò, il pacchetto DRaaS adotta il cloud enterprise di HP, sfruttando Helion Continuity dal recovery Center di Cernusco, in provincia di Milano.

La piattaforma di Disaster Recovery-as-a-Service sarà disponibile entro il 2015 e sarà distribuita in modo congiunto da entrambe le aziende partner. Secondo gli accordi, Symantec fornirà la soluzione software DRaaS, mentre HP fornirà i servizi end-to-end sulla base degli impianti, delle infrastrutture e dei team operativi di Disaster Recovery di cui dispone. La nuova soluzione funzionerà in un ambiente cloud su tecnologia HP Helion OpenStack e supporterà la replica, il recupero, il failover e failback automatizzato dei sistemi IT del cliente, sia che si tratti di implementazioni IT onsite tradizionali, o di cloud gestiti, privati o pubblici.
Non solo, l'architettura DRaaS HP/Symantec supporterà standard per il Disaster Recovery di clienti in settori specifici, quali lo standard PCI per il settore del commercio al dettaglio, lo standard HIPAA per il settore sanitario o gli standard FedRAMP e FISMA per la pubblica amministrazione degli Stati Uniti.

Doug Matthews, Vice President, Information Availability, Symantec
Abbinando la leadership di Symantec nel software per la Business Continuity con i servizi di livello enterprise di HP, riusciremo a realizzare un'esclusiva soluzione di Disaster Recovery con evidenti ricadute positive nel momento in cui si manifestasse un evento di discontinuità. Questa collaborazione permetterà ai nostri clienti di proteggere i loro carichi di lavoro indipendentemente dal fatto che vengano eseguiti su sistemi IT tradizionali o in ambienti cloud basati su HP Helion OpenStack. Questa nuova soluzione DRaaS, focalizzata sulla business continuity, sul failover e sul failback, permetterà di monitorare le applicazioni e i database più diffusi sul mercato.

Jim Fanella, vice president, Workload and Cloud, HP Enterprise Services
I clienti HP vogliono poter utilizzare il cloud come destinazione di Disaster Recovery per usufruire di risparmi nei costi e di efficienza operativa, ma al tempo stesso desiderano raggiungere gli SLA concordati per il recupero di sistemi e applicazioni e offrire un'esperienza d'uso semplificata. Offrire una soluzione DRaaS sviluppata da Symantec e HP Enterprise Services, che fa leva su HP Helion, offrirà ad entrambe le aziende un deciso vantaggio di go-to-market in questo segmento di mercato in rapida crescita.