Huawei, inaugurato il nuovo Network Functions Virtualization Lab

Huawei, inaugurato il nuovo Network Functions Virtualization Lab

Huawei completa e inaugura il Network Functions Virtualization (NFV) Open Lab a Xi'an, in Cina, un polo pensato per lo sviluppo delle capacità di integrazione con sistemi multi-vendor. Si tratta di uno spazio che consentirà di incrementare la disponibilità di servizi realizzati in collaborazione con clienti, partner e aziende. Non solo, l'Open Lab sarà in grado di accelerare lo sviluppo di un ecosistema aperto per infrastrutture, piattaforme e servizi in ottica NFV.

Howard Liang, Senior Vice President e President Global Technical Services di Huawei
L'Open Lab NFV è un centro di innovazione dedicato alla convergenza dell'ICT che ha come obiettivo principale quello di essere aperto e collaborativo e realizzare servizi innovativi in collaborazione con i nostri partner, sviluppando un ecosistema comune di Network Functions Virtualization per condividere nuove conoscenze e aiutare i clienti a raggiungere i propri obiettivi di business.

Con il rapido sviluppo della tecnologia cloud, la richiesta degli utenti si è orientata verso servizi in tempo reale, on-demand, all-online, DIY (do it yourself) e attività social (ROADS). In questo nuovo ambiente, l'architettura service CT tradizionale non è in grado di offrire una user experience di qualità in ambito social, ragion per cui gli operatori hanno l'esigenza di adottare un'architettura ICT cloud integrata. Di conseguenza sono emerse nuove tecnologie come la NFV e il SDN.

Huawei continuerà a sviluppare la sua piattaforma di integrazione di sistemi multi-vendor basandosi su scenari tradizionali e accumulando esperienza attraverso test e nuovi progetti, con l'obiettivo di realizzare una grande piattaforma di analisi dati NFV. Oltre a fornire agli operatori di rete NFV un supporto di dati affidabili per le attività relative alla pianificazione dei servizi e ai processi decisionali, Huawei farà leva sulla grande piattaforma dati per sviluppare soluzioni congiunte con le aziende, gli operatori e i partner e ottenere certificazioni e autorizzazioni da diversi settori, creando un significativo valore aggiunto. Infine Huawei, insieme ai suoi partner, continuerà a lavorare per migliorare l'integrazione del sistema NFV e la sua capacità di supporto tecnico di gestione. Nella fase iniziale, Huawei opererà a stretto contatto con China Mobile, VMware e Red Hat in queste aree.