CODE_n rende noti i finalisti IoT che esporranno al CeBIT

CODE_n rende noti i finalisti IoT che esporranno al CeBIT

400 startup IoT di tutto il mondo hanno candidato i propri modelli di business e i propri concept sulla base del tema del concorso CODE_n di quest'anno "Into the Internet of Things". 50 si sono conquistati l'accesso alla finale: presenteranno le loro soluzioni innovative nelle quattro aree tematiche, Industry 4.0, Smart City, Future Mobility e Digital Life, presso il padiglione 16 di CODE_n, in occasione del CeBIT che si terrà dal 16 al 20 Marzo 2015. Tra i finalisti ci sono startup dall'Australia, Belgio, Canada, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna Regno Unito e Stati Uniti.
C'è un forte mix internazionale negli ambiti di competenza Future Mobility, Digital Life e Smart City. Le undici finaliste nell'area Smart City provengono da dieci differenti Paesi.

Ulrich Dietz, CEO di GFT Group e fondatore di CODE_n
Come ogni anno, siamo assolutamente entusiasti dopo aver selezionato i finalisti. Talvolta ti ritrovi a dire 'Avrei potuto pensarci anche io'. Ma la dedizione, la competenza tecnica e la vision dimostrata dai nostri finalisti nel realizzare le proprie idee è davvero impressionante – in ogni singolo caso.
Le soluzioni presentate nelle quattro aree tematiche, Industry 4.0, Smart City, Future Mobility e Digital Life, dimostra anche le dimensioni del tema CODE_n di quest'anno, "Into the Internet of Things" sia per l'economia sia per la società nel suo complesso. "The Internet of Things", processo di digitalizzazione in costante crescita – impatta in modo sostanziale sulla nostra vita privata e lavorativa. Il cambiamento sta diventando una costante. Ci stiamo apprestando ad affrontare grandissime sfide. I nostri finalisti mostrano come fronteggiare queste sfide e sfruttare le opportunità. E questo ci entusiasma e ci rassicura.

Mark Smith, Managing Partner di Ernst & Young
Le città di tutto il mondo stanno crescendo ad una velocità incredibile. Molte amministrazioni cittadine devono fronteggiare sfide enormi per quanto riguarda la mobilità, le forniture di energia, la scarsità di risorse, la protezione ambientale e le prestazioni sanitarie. Far fronte alla crescita di queste città e allo stesso tempo mantenere o addirittura migliorare la qualità della vita richiede idee completamente nuove. Le tecnologie digitali innovative possono essere di grande aiuto. E sono davvero impressionato dall'intelligenza e creatività delle idee e delle soluzioni sviluppate dai finalisti in questi settori innovativi.

Frank Riemensperger, Country Managing Director di Accenture in Germania e co-chairman della Smart Service Welt working academy
La ragione per cui la Germania è così fortemente rappresentata quest'anno è legata principalmente al tema Industry 4.0. Dei 13 finalisti con una focalizzazione innovativa nelle applicazioni industrial dell'Internet of Things, nove provengono dalla Germania – questo mostra chiaramente le opportunità offerte dal forte nucleo industriale della più grande economia europea. Soprattutto quando si tratta di sfruttare le pressoché illimitate possibilità di digitalizzazione per sviluppare modelli di business basati sui servizi Internet per prodotti intelligenti. La necessità di una trasformazione digitale è considerevole e offre eccellenti prospettive di crescita specialmente nei settori industriali leader.

Joachim Schreiner, CEO di Salesforce Germany
Che si tratti di condivisione degli spazi di parcheggio, di sistemi intelligenti centralizzati per il controllo dell'ambito domestico, di vestiti con sensori che misurano e analizzano precisamente lo stato di salute o soluzioni self-learning di data mining per analisi predittive che aiutano le aziende a ottimizzare i propri processi – tutte queste idee e modelli di business sono già una realtà. Questo consente alle aziende consolidate di entrare in contatto con un enorme serbatoio di possibili partner e opportunità future. E tutto questo in cinque giorni in un spazio espositivo unico – questo è quello che rende CODE_n così affascinante.

Oliver Frese, Membro del Board di Deutsche Messe e responsabile del CeBIT
CODE_n15 si lega perfettamente con il tema cardine del CeBIT, ossia la d!conomy. CODE_n15 permette alle giovani start up con idee rivoluzionarie di poter dimostrare cosa la digitalizzazione potrà davvero rappresentare nel futuro sia per il mondo dell'industria sia per la società. Come negli anni precedenti, CODE_n15 sarà ancora una volta il centro di attrazione per i pionieri digitali presenti al CeBIT. E con lo slogan di quest'anno, "Into the Internet of Things", sono certo che il padiglione 16, entusiasmerà di nuovo i nostri visitatori.