Fortinet FortiGate-VMX, la sicurezza del software-defined data center

Fortinet FortiGate-VMX, la sicurezza del software-defined data center

Fortinet entra a far parte dell'ecosistema di partner VMware NSX e presenta il nuovo firewall FortiGate-VMX, capace di garantire maggiore protezione all'interno di software-defined data center basati sulle piattaforme VMware.

Si tratta di una piattaforma nata per soddisfare le crescenti esigenze di sicurezza legate alla rapida adozione di infrastrutture virtuali e cloud. Con la soluzione Fortinet VMX, i clienti VMware vSphere e VMware NSX potranno trarre vantaggio dall'innovativo approccio alla sicurezza di Fortinet che automatizza l'orchestrazione della sicurezza di rete con una gestione centralizzata sui domini fisici e virtuali.
Di fatto, i data center odierni stanno rapidamente cambiando in risposta a cloud, big data, software e infrastructure-as-a-service. Il Software Defined Networking e i Software Defined Data Center stanno inoltre dando vita ad ambienti dinamici che sfidano lo status quo del modo in cui i servizi di rete vengono forniti.
In molti data center, le appliance di sicurezza vengono implementate a livello aggregativo e possono vedere solo il traffico "north-south" che attraversa la rete fisica. Al contrario, il traffico inter-VM (est-ovest) non lascia lo switch virtuale nell'host virtuale, e le architetture di network virtualization e software-defined aumentano ancora di più il volume di traffico virtuale.
Per risolvere queste sfide, la soluzione FortiGate-VMX interopera con quelle VMware di virtualizzazione nel SDDC offrendo l'integrazione API che assicura ai clienti maggiori visibilità e controllo del traffico virtual network indipendentemente dalla topologia di rete. Inoltre, l'orchestrazione all'interno della piattaforma VMware consente la protezione automatica di nuovi workload. Le principali caratteristiche del FortiGate-VMX sono:

o Interoperabilità con VMware vSphere e vCloud Suite
o Interoperabilità futura con VMware NSX
o Gestione centralizzata per le appliance di sicurezza FortiGate-VMX
o Visibilità sul traffico virtuale vSphere
o Auto-deployment e provisioning di FortiGate-VMX in maniera elastica su nuovi host ESXi
o Protezione istantanea di nuovi workload VM
o Possibilità di session-state su eventi di migrazione live vMotion
o Regole di protezione object-based che seguono le VM rispetto a modifiche negli indirizzi IP o MAC address

Mary Yang, vice president business development Fortinet
Il SDDC promette una piattaforma altamente automatizzata e facile da gestire che integra tutte le applicazioni per un'implementazione veloce e sicura nei data center, nel cloud e nei dispositivi mobili. Fortinet e VMware sono ben posizionate per soddisfare questa aspettativa offrendo i più elevati livelli di sicurezza in ambienti virtuali.

Jeff Wilson, Principal Analyst, Security for Infonetics
Le appliance di sicurezza virtuale purpose-built saranno sempre più utilizzate insieme a quelle hardware per assicurare i data center enterprise che stanno divenendo sempre più dinamici per via della rapida adozione di server virtualization e SDN. Fortinet sta andando bene nei data center aziendali, con diversi nuovi clienti e un hardware altamente competitivo e conveniente. Questo successo sarà potenziato dall'integrazione delle appliance virtuali con la piattaforma di virtualizzazione e SDDC di VMware.