Teradata si conferma tra i big dell'Integrated Data Warehousing

Teradata si conferma tra i big dell'Integrated Data Warehousing

Teradata si riconferma leader nell'innovazione per il data warehousing, come segnalato dall'ultimo report annuale dal titolo "Data Warehousing Landscape" e pubblicato da The Information Difference.
Il report passa in rassegna i principali fornitori di data warehousing e li posiziona in una classifica che è visualizzata in un diagramma a due assi, uno indicante la tecnologia, l'altro la posizione di mercato.
Tra le recenti innovazioni di Teradata nel database vi è la soluzione Teradata QueryGrid per i big data che armonizza la potenza di più motori di analisi e consente agli utenti di analizzare i dati senza l'utilizzo di particolari tool o di interventi dell'IT, minimizzando lo spostamento dei dati e la loro duplicazione poiché elabora i dati lì dove essi si trovano.

Andy Hayler, AD e co-fondatore di The Information Difference
La nostra ricerca mostra che nel 2014 Teradata ha continuato a detenere la più forte posizione in assoluto per quanto riguarda la tecnologia - in un momento in cui i volumi e i nuovi tipi di dati sono aumentati. I clienti di Teradata sono ancora una volta risultati i più soddisfatti tra coloro che hanno preso parte alla ricerca.

Scott Gnau, presidente di Teradata Labs
Il nuovo rapporto diffuso da The Information Difference conferma il successo della nostra formula: un profondo impegno per aiutare i nostri clienti a integrare e sfruttare tutti i loro dati per estrarne valore economico, attraverso la creazione di ecosistemi di analisi flessibili e scalabili. In particolare, la Teradata Unified Data Architecture e l'ultima nostra innovazione Teradata QueryGrid, offrono ai nostri clienti flessibilità e capacità analitiche senza precedenti.