Vodafone e Cobra Automotive, l’eccellenza e le architetture M2M

Vodafone e Cobra Automotive, l’eccellenza e le architetture M2M

In un mondo in costante evoluzione, il controllo dell'intera catena di valore rappresenta un elemento importante per quelle società che intendono competere a livello globale. Questo vale in ogni segmento di mercato e in particolar modo nei contesti tecnologici, nel comparto telecomunicazione e quello legato alla mobilità.
Vodafone, consapevole della forte concorrenza e della necessità di ampliare le proprie capacità di offrire soluzioni complete ai propri clienti, ha da tempo acquisito Cobra Automotive Technologies. La visita presso gli impianti di Varese è stata l'occasione per fare il punto in materia di sviluppo e progettazione, di crescita sul mercato e di consolidamento del brand.

Vodafone e Cobra Automotive, l’eccellenza e le architetture M2M

Ad oggi, Cobra Automotive Technologies è una società completamente controllata da Vodafone Group PLC, è rappresenta una realtà internazionale nel campo dei servizi e delle tecnologie del settore automotive.
La fusione, del valore di circa 140 milioni di Euro, non ha comportato eventuali chiusure o il ridimensionamento dei comparti produttivi. Al contrario, attualmente sono stati integrati oltre 40 posti di lavoro per quanto riguarda la sezione di sviluppo e il comparto di vendita. Vodafone si occupata di ripianare interamente i debiti pregressi di Cobra e mette a disposizione le proprie casse per investimenti e per la crescita, soprattutto in ambiti esteri.

Vodafone e Cobra Automotive, l’eccellenza e le architetture M2M

Le unità operative sono due, Cobra Telematics Services, attiva nell'offerta di servizi e nello sviluppo di infrastrutture telematiche, e Cobra Electronic Systems, specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi elettronici e componenti.
Parliamo di realtà globali, presenti in numerosi Paesi del mondo, strutture che contano 880 dipendenti (550 in Italia), tra i quali più di 100 specialisti in R&D. Di fatto, tutto lo sviluppo hardware viene fatto a Varese a nel polo di Busto Arsizio. Questo determina, in aggiunta, positive ricadute economiche e occupazionali sul territorio e configura un periodo di crescita in Italia e all'estero.

Vodafone e Cobra Automotive, l’eccellenza e le architetture M2M

La natura internazionale dell'azienda traspare chiaramente andando ad osservare quali sono i clienti paneuropei, che includono Audi, Bentley, Ducati, Ferrari, Gruppo Piaggio, Lamborghini, Maserati, Mc Laren, Porsche e Renault.
Oltre a sviluppare device su misura, Cobra, dal 2007 fornisce servizi telematici alle società di assicurazioni, per offrire polizze assicurative basate sull'utilizzo effettivo dei veicoli (Pay-per-Use e Pay-as-You-Drive).
Le attività di progettazione e sviluppo di Cobra sono gestite da un team multi-site di ingegneri basati in Giappone, Italia e Sud Corea, mentre le sedi di assemblaggio e di produzione si trovano in Cina e in Italia.

Sommario