Check Point Capsule protegge il business in mobilità

Check Point Capsule protegge il business in mobilità

La piattaforma Capsule completa l'offerta di Check Point Software da diversi mesi e offre un'architettura integrata e sicura per la gestione dei documenti professionali e degli accessi in mobilità.
La soluzione nasce per contrastare l'attuale tendenza di forte diffusione di attacchi e minacce, che vanno a minare la sicurezza degli asset aziendali e dei dati utilizzati tutti i giorni dai dipendenti. Si tratta di un pacchetto studiato per garantire la massima protezione in fase di accesso alle risorse, con l'obiettivo di salvaguardare i dati sensibili e le preziose informazioni di business che potrebbero essere perse o rubate utilizzando device aziendali o personali in modo poco accorto, al di fuori degli ambienti gestiti.
Di fatto, la grande crescita nell'utilizzo di dispositivi mobili in ambito aziendale continua a mettere alla prova chi si occupa di IT e di sicurezza, che viene chiamato ad affrontare la crescente complessità di gestione della sicurezza mobile e si trova maggiormente esposto a possibili incidenti di data loss. Check Point Capsule affronta queste sfide offrendo una completa soluzione di mobile security in grado di garantire sicurezza continua, indipendentemente da dove vada il dato o il dispositivo.

Check Point Capsule crea un ambiente aziendale sicuro e separa i dati di business dai dati e dalle applicazioni personali. Questo permette agli utenti di utilizzare le applicazioni di business in modo sicuro tramite una semplice interfaccia utente, dalla quale poter accedere immediatamente all'email, ai file, alle directory, ai contatti ed all'agenza aziendale, senza influire in alcun modo sui dati personali.
La piattaforma previene inoltre possibili perdite di dati causate dall'interno e dall'esterno, legando la sicurezza al documento in modo inscindibile. Check Point Capsule protegge i documenti ovunque si trovino; gli utenti autorizzati possono accedere ai file protetti senza problemi ed in modo trasparente su ogni dispositivo.
In aggiunta, Check Point Capsule estende le policy di sicurezza corporate per proteggere i dispositivi dalle minacce anche quando si trovano al di fuori del network aziendale ed effettua una scansione del traffico proveniente dai dispositivi mobili nel cloud. In questo modo è possibile prevenire l'accesso a file e website malevoli, danni derivanti da bot ed altre minacce informatiche. La piattaforma è compatibile con i sistemi operativi iOS, Android, Windows e MacOS.

Check Point Capsule protegge il business in mobilità

Ad oggi, come confermato da David Gubiani, Technical Manager Check Point Software Italia, Capsule è una nuova linea di soluzioni che complementa l'attuale offerta. È possibile definirla una "bolla applicativa sicura", che permette di operare in sicurezza su un dispositivo mobile, perché separa a livello logico i dati e le applicazioni aziendali da quelli personali. Ai dati ed alle applicazioni aziendali vengono associate caratteristiche di sicurezza tali da renderli protetti da possibili accessi non autorizzati. Capsule utilizza un algoritmo di cifratura AES sia per la Capsule Workspace sia per la cifratura dei documenti nella soluzione Capsule Docs. La Workspace è cifrata tramite chiave simmetrica. La soluzione Capsule Docs utilizza chiavi asimmetriche per la cifratura dei documenti. Per la distribuzione delle chiave di cifratura tra i vari utenti, la soluzione Capsule Docs utilizza un meccanismo automatizzato che segue il funzionamento di una infrastruttura PKI. Le chiavi distribuite sono anche esse cifrate e protette tramite meccanismi AES. Il meccanismo AES utilizza acceleratori presenti nelle CPU dei dispositivi mobile: per questo motivo l'utente non nota nessun impatto alle prestazione del sistemi.

Tra i vantaggi della soluzione, feature uniche come AntiBot e IPS, e la capacità di operare come una soluzione a sé stante, ma in grado di integrarsi nel nostro portfolio Check Point, mantenendo tutte le caratteristiche di gestibilità e trasparenza.

Sommario