Teamviewer si rinnova con l'integrazione in Outlook

La nuova versione di Teamviewer si integra con Microsoft Outlook

Teamviewer ha annunciato la nuova versione del proprio applicativo di condivisione desktop. La novità principale è l'integrazione con Microsoft Outlook, che consente all'utente di avviare la condivisione, una chat o una presentazione direttamente dalla finestra dell'email.

L'integrazione richiede un account di posta su un server Exchange Online o Exchange Server 2013 (o superiore); non funziona invece con i normali account IMAP o POP3. La nuova versione di Teamviewer si integra nella finestra dell'email visualizzando lo stato dei contatti e tramite i consueti pulsanti di Teamviewer è possibile avviare una chat, una chiamata video, una presentazione o stabilire una sessione di controllo remoto.

La nuova finestra email con l'integrazione di Teamviewer

Kornelius Brunner, Head of Product Management di TeamViewer
Questa partnership con Microsoft conferma il nostro obiettivo di offrire prodotti di punta per la condivisione del desktop e la collaborazione, e sottolinea la facilità d'uso dei nostri prodotti. Il nostro obiettivo è di andare oltre i confini e utilizzare le funzionalità dei nostri prodotti per facilitare la comunicazione e i mutevoli stili di vita dei nostri utenti. Grazie a questa integrazione in Outlook, gli utenti risparmiano tempo e l'utilizzo di entrambi i software diventa più flessibile.