KEMP, Application Delivery Controller con architettura Intel Xeon

KEMP, Application Delivery Controller con architettura Intel Xeon

KEMP Technologies introduce la famiglia di Application Delivery Controller, apparati che consentono una facile migrazione delle applicazioni aziendali e garantiscono scalabilità, performance e sicurezza.
La serie 5000 è studiata per le medie e grandi imprese con un numero elevato di transazioni in intranet e sui workflow applicativi di Backend. Parte integrante della famiglia di prodotti ad altissime prestazioni, la serie 8000 è scalabile fino a 30 Gbps di throughput delle applicazioni e 30.000 SSL TPS per soddisfare le esigenze degli ambienti più grandi, per i fornitori di servizi e per le implementazioni su scala web. Entrambe le serie 5000 e 8000 sono fornite di default con multiple interfacce 10 Gb e sono gli unici bilanciatori di carico con capacità nativa SDN adattiva per direzionare il traffico, ciò consente al LoadMaster di integrarsi perfettamente nelle reti di software definite e di fornire una qualità ottimale delle esperienze applicativi.

Eric Hanselman, analista presso 451 Research
KEMP affronta con successo i requisiti più importanti per quanto riguarda la scala e l'integrazione degli ADC. Sfruttare le capacità del processore di prossima generazione è complesso, ma può avere dei gran vantaggi in termini di prestazioni per quanto riguarda le esigenze applicativi odierne. Le funzionalità di integrazione SDN possono offrire ai clienti una maggiore agilità nella distribuzione di reti critiche e funzionalità di sicurezza con notevoli risparmi operativi associati. La combinazione della visibilità della performance e il controllo del traffico può essere un potente strumento per fornire la performance applicativa che richiedono gli utenti aziendali.

Stefano Bisceglia, Country Manager di KEMP
Abbiamo progettato i nostri LMOS - il sistema operativo ADC che guida i nostri dispositivi - per sfruttare appieno le più recenti innovazioni nei processori Intel Xeon, tra cui l'aumento della core count e la performance. Questo ci ha permesso di eliminare l'uso di FPGA di proprietà e di ridurre la dipendenza sugli ASIC personalizzati per offrire delle altissime prestazioni e della scalabilità per ambienti applicativi impegnativi. Questi risparmi si traducono direttamente in una significativa riduzione del TCA e TCO per i nostri clienti che richiedono prestazioni elevate di bilanciamento di carico Layer 7, SSL encryption processing, ed delle alte capacità IPS / IDS e Web Application Firewall (WAF) tutte le attività che richiedono un uso intensivo della CPU.