Citrix, importanti innovazioni nella distribuzione di app e VDI

Citrix, importanti innovazioni nella distribuzione di app e VDI

Citrix ha annunciato nel corso di Synergy alcune importanti novità nell'ambito della distribuzione di app e Virtual Desktop Infrastructure (VDI). Le novità migliorano ulteriormente le tecnologie XenApp e XenDesktop, grazie alle quali le organizzazioni possono creare la combinazione ideale di app e funzionalità affinché le persone possano svolgere al meglio il proprio lavoro su qualsiasi dispositivo e ovunque si trovino.

Nel corso di Synergy, Citrix ha dimostrato come la tecnologia Framehawk si integri in HDX, e ha presentato una nuovissima versione di Receiver che offre un'esperienza utente intuitiva e ineguagliata nel workspace mobile. Per potenziare ulteriormente le sue avanzate funzionalità di sicurezza, Citrix ha annunciato nuove certificazioni richieste da specifici mercati verticali come la pubblica amministrazione, i servizi finanziari e le aziende che operano nel settore sanitario. Citrix ha inoltre presentato una nuova release per gli utenti di XenApp 6.5 che permette loro di estendere il valore delle implementazioni esistenti, oltre a nuovi servizi basati su cloud per supportare i clienti nella fase di migrazione alle ultime versioni. Per le aziende che operano nel settore manifatturiero e nella progettazione e che usano applicazioni Linux, Citrix ha inoltre introdotto una nuova funzione per i desktop virtuali Linux che si integra direttamente con la distribuzione di app Windows nella soluzione XenApp e XenDesktop.

Perché le persone possano svolgere al meglio il proprio lavoro, devono poter accedere istantaneamente a tutte le app e ai dati di cui hanno bisogno e tutto deve funzionare senza problemi, su qualsiasi dispositivo e ovunque si trovino. A dirigenti aziendali e frequent traveler, capita di dover utilizzare reti Wi-Fi o cellulari che possono risultare lente e incoerenti, incidendo negativamente sull'esperienza mobile. Per risolvere questo tipo di situazioni, Citrix ha annunciato l'integrazione delle tecnologie Framehawk in HDX, offrendo tecnologie di accelerazione esclusive in grado di garantire un'esperienza utente eccellente, sia quando si tratti di utilizzare applicazioni di lavoro, sia per accedere ad altre basate su Web o per guardare video

La crescente varietà di dispositivi utilizzati attualmente per lavorare richiede per ogni interfaccia un aspetto e un comportamento diverso. Per migliorare questa esperienza e facilitarne la gestione da parte dell'IT, Citrix unisce l'ambiente app mobile Worx Home in un nuovo Receiver, che permetterà di usufruire di un singolo ambiente intuitivo con lo stesso aspetto e la stessa modalità di funzionamento su ogni dispositivo e sistema operativo. Citrix Receiver renderà più facile per gli amministratori IT personalizzare questa interfaccia, assicurando che la forza lavoro della propria organizzazione ottenga la stessa esperienza familiare su qualsiasi dispositivo Windows, Mac, iOS, Android, Chrome o Linux.

Per facilitare la ricerca e il caricamento delle app, che siano virtuali, mobili o basate su SaaS, Citrix Receiver è abbinato a Citrix StoreFront 3.0, che unirà i servizi IT forniti da XenApp, XenDesktop e XenMobile via via che le nuove versioni dei prodotti saranno rilasciate nel corso del 2015.
Per i clienti che utilizzano Microsoft Lync, Citrix ha illustrato le novità che riguardano la sua ottimizzazione, incluso il supporto di Lync 2013 per i dispositivi Windows, Linux e Mac, e il supporto completo per le funzionalità di comunicazione vocale avanzate di Lync, che consente di usare Lync tramite XenApp come telefono principale.

Per disporre di soluzioni di distribuzione di app e VDI affidabili, le aziende devono avere la certezza che le proprie informazioni e risorse siano sicure. Le soluzioni Citrix XenApp e XenDesktop si distinguono come l'unica soluzione di distribuzione app e VDI end-to-end in grado di soddisfare i requisiti di Common Criteria Certification e conformità nativa FIPS 140-2. La certificazione Common Criteria garantisce a enti governativi e aziende che le soluzioni in uso siano sicure e affidabili e che siano state valutate a fronte dei più elevati standard del settore. Con XenApp e XenDesktop 7.6, Citrix ha introdotto la conformità nativa a FIPS 140-2 nella tecnologia HDX per fornire il più alto livello di sicurezza per l'accesso ai dati negli ambienti virtuali.

Anche se da anni Citrix rilascia applicazioni Windows per dispositivi Linux, alcune organizzazioni fanno affidamento su applicazioni di progettazione e ricerca basate su Linux e desiderano distribuirle in ambiente virtuale e, per rispondere a questa esigenza, Citrix ha introdotto la funzionalità desktop virtuale Linux.
Molti utenti possono dover accedere alle applicazioni aziendali anche nel caso in cui l'accesso alla rete non sia disponibile. Citrix DesktopPlayer per Mac permette di eseguire applicazioni e desktop aziendali Windows virtuali sia online che offline o nel caso di una connessione di rete lenta o intermittente. Citrix offre attualmente un'anteprima tecnica di DesktopPlayer per Windows per fornire lo stesso accesso sicuro alle applicazioni aziendali dai laptop forniti dall'azienda e Windows BYO, mantenendo tuttavia una gestione centralizzata dell'immagine desktop.

Citrix offre nuovi servizi online che rendono più facile per i clienti migrare le implementazioni precedenti di XenApp alle versioni più recenti di XenApp e XenDesktop. Per semplificare e automatizzare questo processo, all'inizio di quest'anno Citrix ha lanciato una versione beta del servizio di aggiornamento di XenApp, uno strumento Web basato su cloud che raccoglie informazioni su configurazioni e impostazioni, quindi genera automaticamente uno script per la migrazione delle impostazioni in un nuovo ambiente XenApp. I clienti e partner di Citrix hanno già usato la prima versione beta del servizio di aggiornamento di XenApp per la migrazione di oltre 36.000 applicazioni a XenApp 7.6. Con la nuova versione beta rilasciata in questo trimestre, i clienti potranno utilizzare Citrix Lifecycle Management per creare un piano e implementare il nuovo ambiente. La nuova beta del servizio di aggiornamento sarà disponibile come beta pubblica e sarà accessibile direttamente dal sito Web di aggiornamento di XenApp e anche da Citrix Workspace Cloud.