Mediacom SmartPad Pro 10.1, tablet entry-level con Android 4.4

Mediacom SmartPad Pro 10.1, tablet entry-level con Android 4.4

Mediacom svela il nuovo tablet entry level SmartPad Pro 10.1, un device pensato per un uso basilare e per chi si accosta per la prima volta al mondo dei dispositivi touch compatti.
Considerando il peso di poco superiore al mezzo Kilogrammo e le misure contenute (266x152,4x9,5 mm), questo tablet può essere utilizzato agevolmente per la navigazione Web, la visione di contenuti multimediali e per assolvere alle comuni attività giornaliere.
Lo chassis è ben assemblato, con un guscio in metallo e un elegante profilo cromato, che ne impreziosisce l’estetica generale.
Pur non disponendo di zone che ne facilitino la presa, lo SmartPad Pro 10.1 può essere utilizzato verticalmente o orizzontalmente con entrambe le mani, ma anche con una sola mano, per esempio durante la lettura di testi o contenuti Web.

Internamente, Mediacom ha scelto di integrare una piattaforma sufficientemente versatile, che include una CPU MT8127A con architettura Cortex A7, quattro core operativi e una frequenza di lavoro di 1,3 GHz. La memoria di base include 1 GByte di RAM, mentre per lo storage sono disponibili solo 8 GByte, eventualmente espandibili a 40 GByte tramite lo slot MicroSDHC.
Come facilmente intuibile dal nome del prodotto, il display IPS incorporato vanta una diagonale di 10,1”. La risoluzione di 1.366x768 pixel è sufficiente per l’uso quotidiano, mentre la finitura touch a cinque punti potrebbe costituire un limite per quanto riguarda l’uso di particolare software, come per esempio quelli grafici, didattici e musicali.

Mediacom SmartPad Pro 10.1, tablet entry-level con Android 4.4

La dotazione di serie è quella standard per la maggior parte dei tablet concorrenti in questa fascia di prezzo. Agli adattatori wireless N, Bluetooth 4.0, GPS e A-GPS, sia affiancano due fotocamere con sensori da 2 MPixel (frontale) e 5 MPixel (posteriore).
La ricarica della batteria da 5.000 mAh avviene tramite porta micro-USB, mentre per collegare display esterni è possibile adottare il connettore micro-HDMI, integrato di serie. Non mancano diffusori e microfono interni e la presa per le cuffie.
Per la connessione di convenzionali device con porta USB standard, Mediacom fornisce un adattatore da micro-USB, utile per l’accesso a pendrive o storage esterni, per esempio.

Sommario