Apple rinnova gli ambienti operativi iOS e Mac OS X

Apple rinnova gli ambienti operativi iOS e Mac OS X

Con una ricca presentazione, Apple introduce le nuove versioni degli ambienti di lavoro che alimentano iPhone, iPad, iPod e le macchine desktop e notebook Mac.
In particolare, l’azienda ha svelato iOS 9, l’architettura software per iPhone, iPad e iPod touch che sarà disponibile in autunno.

La piattaforma include molte novità e incrementerà le capacità di elaborazione intelligente dei dati, grazie a funzioni di ricerca e nuove capacità per l’assistente digitale.
Siri presenta un nuovo design in iOS 9, con promemoria contestuali e nuovi modi per cercare foto e video. L’assistenza proattiva mostra le informazioni più pertinenti senza compromettere la privacy degli utenti e suggerisce azioni in un dato momento, persino prima che l’utente inizi a scrivere, proponendo in automatico app da aprire o persone da contattare in base agli schemi di utilizzo, e avvisando l’utente quando deve partire per recarsi a un appuntamento, prendendo in considerazione le condizioni del traffico. iOS 9 è in grado di imparare cosa ascolta solitamente l’utente in un particolare luogo o in un dato momento del giorno, perciò quando collega gli auricolari in palestra o sale in macchina per andare al lavoro, gli mostra in automatico i controlli di riproduzione della sua App preferita.

Basta sfiorare e la nuova funzione Slide Over consente di lavorare contemporaneamente in un’altra App senza dover uscire dalla prima. E con un rapido tap l’utente può accedere alla nuova funzione Split View per lavorare in due App contemporaneamente, una accanto all’altra. Picture-in-Picture permette di fare una telefonata o videochiamata FaceTime e utilizzare nel mentre le proprie App preferite. Digitare è più facile e veloce con la nuova Shortcut Bar che mostra le azioni in base all’App che si sta usando, mentre con i nuovi gesti Multi-Touch è ancora più semplice selezionare e modificare il testo.
In iOS 9, Mappe include il supporto per i sistemi e gli orari del trasporto pubblico metropolitano e riporta con precisione gli ingressi e le uscite della metro, mostrando ogni tappa dell’itinerario. Quando l’utente pianifica un viaggio, Mappe è in grado di proporgli un insieme di spostamenti in treno, metropolitana, autobus e a piedi, e grazie alla nuova funzione Nearby, se l’utente cerca ristoranti, locali, negozi e tanto altro, potrà vedere rapidamente tutto ciò che si trova nei dintorni.

Le nuove funzioni dell’App Note includono la possibilità di disegnare con il dito uno schizzo, creare facilmente checklist per tenere traccia delle cose da fare o scattare una foto direttamente all’interno di una nota. Gli utenti possono inoltre salvare gli elementi più importanti nelle proprie note direttamente da altre app e tenerle sincronizzate su tutti i loro dispositivi abilitati con iCloud.
L’App News offre un’esperienza di lettura che unisce il design ricco e coinvolgente di una rivista stampata all’interattività dei contenuti digitali. News può imparare gli interessi dell’utente e suggerire contenuti pertinenti facili da condividere con gli amici o da salvare per leggerli in seguito.
iOS 9 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 4s e successivi, iPod touch (quinta generazione), iPad 2 e successivi e iPad mini e successivi.

Analogamente alla piattaforma per mobile, Apple rilascia anche OS X El Capitan, la nuova versione di OS X per sistemi Mac. Basato sulla storica release dello scorso anno, OS X Yosemite, El Capitan introduce miglioramenti nella gestione delle finestre, nelle App incluse e nella ricerca Spotlight, rendendo più veloce e fluido l’uso quotidiano del sistema.

I perfezionamenti di OS X El Capitan iniziano con il nuovo font di sistema, San Francisco, un carattere facile da leggere, per passare a Mission Control, il modo più veloce di vedere tutte le finestre aperte, dotato di un design più chiaro e che permette agli utenti di trovare rapidamente la finestra di cui hanno bisogno. Quando la Scrivania è affollata, basta trascinare una finestra nella parte superiore dello schermo per accedere alla nuova Spaces Bar in Mission Control e creare un nuovo Spazio. E la nuova funzione Split View posiziona in automatico le finestre di due App una accanto all’altra in modalità a schermo intero.

Safari include ora Pinned Sites, siti a portata di mano, per tenere i siti web preferiti dell’utente aperti e attivi nella barra dei pannelli, e un nuovo pulsante ‘mute' per disattivare rapidamente l’audio del browser da qualsiasi pannello. Mail introduce Smart Suggestions, una funzione che riconosce i nomi o gli eventi in un messaggio di Mail e chiede all’utente se desidera aggiungerli ai contatti o al calendario con un solo clic.
Con la nuova App Note si può fare drag and drop di foto, PDF, video e altri file nelle note e aggiungere contenuti direttamente da altre app, come Safari o Mappe, tramite il menu Condividi. Le checklist facili da creare aiutano gli utenti a tenere traccia delle cose più importanti da fare, mentre il nuovo browser degli allegati organizza gli allegati in un’unica vista intuitiva, così è più facile trovare ciò che si sta cercando. Con iCloud, tutte le note dell’utente sono sincronizzate su tutti i suoi dispositivi abilitati.

OS X El Capitan migliora le prestazioni di sistema del Mac, rendendo più veloci e reattive molte delle attività che gli utenti svolgono ogni giorno. Metal accelera Core Animation e Core Graphics, per incrementare il rendering a livello di sistema fino al 50% e l’efficienza fino al 40%, grazie all’accesso diretto alle funzionalità CPU e GPU, per una draw call fino a 10 volte più veloce.

L’anteprima per gli sviluppatori di OS X El Capitan è disponibile per i membri del Mac Developer Program, mentre gli utenti Mac possono partecipare al programma El Capitan Beta Program a luglio e scaricare gratuitamente la versione finale dal Mac App Store in autunno.