Toshiba, ecco la terza generazione di SSD SAS di classe enterprise

Toshiba, ecco la terza generazione di SSD SAS di classe enterprise

Toshiba annuncia la terza generazione di SSD SAS di classe enterprise, unità in grado di raggiungere prestazioni in lettura pari a 270.000 IOPS e dotate di interfaccia SAS a 12 Gbit/s.
I nuovi dischi allo stato solido di classe enterprise (eSSD) di prossima generazione sono stati progettati per applicazioni che vanno dai server email, ai server per database, ai file server virtualizzati di classe enterprise, allo storage primario in ambienti con carico operativo in lettura, scrittura o misto.

La nuova linea PX04S è caratterizzata da modelli ad alta durata, media durata, durata base e ad alta intensità di lettura ottimizzati per diverse applicazioni e per diversi carichi di lavoro. Dotata di interfaccia SASa due porte da 12 Gbit/s, la serie PX04S raggiunge prestazioni continue nel tempo in termini di lettura casuale comprese fra 4000 e 270.000 IOPS – le più alte per un SSD SAS con fattore di forma da 2,5” – e prestazioni sorprendenti in scrittura, pari a 125.000 IOPS. Si tratta della prima serie di SSD SAS da 120 Gbit/s che fornisce una capacità operativa di 3,84 TByte

I modelli PX04SHB ad alta durata sono destinati a centri di elaborazione dati virtualizzati ad alta intensità di scrittura, ad applicazioni che comportano l’analisi di grandi quantità di dati e il calcolo ad alte prestazioni (HPC), le quali richiedono i massimi livelli di prestazioni, affidabilità e durata dei supporti eSSD. Il disco PX04SHB supporta 25 cicli completi di scrittura del supporto al giorno (DWPD), con un carico operativo casuale al cento per cento ed è disponibile in capacità comprese fra 200 GByte e 1,6 TByte.

Toshiba, ecco la terza generazione di SSD SAS di classe enterprise

I supporti PX04SMB a media durata sono stati ottimizzati per l’utilizzo misto in ambienti iperscalabili con funzione critica e in ambienti virtualizzati come l’elaborazione di transazioni online (OLTP) e l’e-commerce. I supporti forniscono livelli molto alti e prevedibili di prestazioni, per ottenere prestazioni ottimali a livello di sistema e di applicazione, e supportano 10 DWPD con capacità fino a 3,2 TByte.
I modelli PX04SVB con durata base sono ottimizzati per applicazioni server e storage ad alta intensità di lettura, che richiedono un bilanciamento fra affidabilità, capacità e durata. In grado di supportare tre DWPD con capacità fino a 3,84 TByte, i dischi SSD PX04SVB sono adatti per applicazioni quali media streaming, archiviazione di dati e web server.

Pensato per applicazioni ad alta intensità di lettura che richiedono un DWPD o meno, il, PX04SRB fornisce funzionalità e prestazioni adatte per una gamma di carichi di lavoro di classe enterprise e in ambiente web, quali quelli tipici del video on demand (VOD) e dell’archiviazione dati. I modelli PX04SRB sono disponibili con capacità fino a 3,84 TByte.

La linea PX04S è disponibile nel fattore di forma standard da 2,5” / 15 mm per l’allineamento con i server enterprise e le memorie array, ed è supportata dalla garanzia di cinque anni di Toshiba. Oltre a garantire la protezione completa dalla perdita di alimentazione e del percorso dati, ciascun modello è disponibile come supporto con crittografia automatica (conforme allo standard SED TCG) con cancellazione sicura istantanea.

La serie PX04S presenta potenza e prestazioni regolabili dal cliente, consentendo l’ottimizzazione per l’efficienza energetica o per le massime prestazioni. I dispositivi supportano anche la funzione di disabilitazione dell’alimentazione con il pin 3, per garantire servizi di protezione migliori nei supporti di archiviazione.
Le capacità integrate di progettazione e di fabbricazione dei prodotti SSD di Toshiba assicurano che i componenti chiave dei dischi SSD, comprese le flash NAND, siano progettate da Toshiba, sfruttando i punti di forza di quest’ultima nell’integrazione verticale e in termini di leadership nel mercato in continua crescita dei dischi SSD. La gestione delle atttività di fabbricazione del componente e di progettazione da parte di un'unica azienda riduce inoltre potenzialmente il tempo di qualifica per i clienti di Toshiba e riflette l’approccio collaborativo di Toshiba nel progetto e nella fabbricazione di SSD.