Intel partecipa all’iniziativa Open Source Virtual Reality

Intel partecipa all’iniziativa Open Source Virtual Reality

I fondatori dell’Open Source Virtual Reality, piattaforma progettata per realizzare uno standard aperto per i dispositivi di realtà virtuale, annunciano l'adesione del chip maker. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di rendere disponibili su larga scala le tecnologie VR attraverso la collaborazione su una piattaforma completamente aperta.
Intel lavorerà con i partner di OSVR fornendo accesso alla tecnologia Intel RealSense alfine di sviluppare applicazioni intuitive di realtà virtuale e aumentata per il gaming e altri settori.

Achin Bhowmik, vice presidente e general manager di Intel Perceptual Computing
Intel si apre a ogni tipo di nuove opportunità per gli sviluppatori, e questo favorisce entusiasmanti interazioni specialmente nel regno della realtà virtuale. Siamo lieti di collaborare con gli sviluppatori di OSVR per consentire loro di sfruttare la tecnologia Intel RealSense e portare esperienze interattive nella realtà virtuale.

Yuval Boger, CEO di Sensics
Siamo estremamente soddisfatti di lavorare con Intel e OSVR allo sviluppo della realtà virtuale con la tecnologia Intel RealSense. Finora abbiamo solo intravisto il cambiamento che la realtà virtuale può portare nelle nostre vite e non vediamo l’ora di fare passi da gigante nel renderla ancora più avvincente con l’OSVR.

OSVR ha mostrato i primi prototipi che utilizzano la tecnologia Intel RealSense durante l’Intel Developer Forum 2015 - svoltosi a San Francisco dal 18 al 20 agosto - che ha visto la partecipazione di Intel e Razer. Le demo hanno avuto per oggetto un OSVR Hacker Dev Kit modificato e alimentato da computer basati su processori Intel.