La VPN F-Secure Freedome arriva su Apple Watch

F-Secure Freedome arriva su Apple Watch

F-Secure estende la protezione della propria VPN Freedome a tutti gli utenti Apple Watch che hanno già installato la suite su iPhone, assicurando maggiore privacy e sicurezza.
In questo modo sarà possibile utilizzare un Apple Watch per controllare e monitorare la VPN, con la garanzia di poter utilizzare liberamente l’orologio di Apple senza esporre i propri dati personali a rischi indesiderati. Considerando le recenti analisi condotte in materia di sicurezza sugli smartwatch, si tratta di un interessante alternative per garantire maggiore riservatezza, privacy e protezione dei dati personali.

Gli smartwatch e i dispositivi indossabili che integrano App di terze parti sono destinati a diventare sempre più popolari nei prossimi anni. La società di ricerche di mercato IDC prevede che le vendite di dispositivi “smart wearable“ aumenteranno del 683% nel 2015 rispetto all’anno precedente, con 33,1 milioni di unità distribuite entro la fine dell’anno.

Janne Pirttilahti, direttore di F-Secure, Next Gen Security
Con i wearable, gli utenti possono utilizzare i dispositivi mobili per nuove finalità e questi prodotti, come l’Apple Watch, sono decisamente allettanti. Ma le nuove app tenderanno a generare nuove abitudini, che cambieranno il modo in cui gli utenti usano il proprio iPhone. Chi acquista un Apple Watch deve tenere ben presente che queste nuove abitudini potrebbero mettere a serio rischio i propri dati personali. Consentire agli utenti di controllare Freedome tramite l'Apple Watch renderà questo processo facile e accessibile.

L’ultima release di Freedome aiuterà quindi i possessori degli Apple Watch a proteggere i propri dati, consentendo loro di usare il dispositivo wearable come sistema di controllo remoto del software Freedome installato sul proprio iPhone. L’Apple Watch potrà essere utilizzato per attivare o disattivare l’app in modo da prevenire l’esposizione dei dati a connessioni Wi-Fi pubbliche poco sicure stabilite tramite il proprio iPhone. Inoltre, sarà possibile usare l’Apple Watch per monitorare il numero di tentativi di tracciamento bloccati da Freedome.
Freedome è una VPN che si attiva semplicemente premendo un pulsante e che offre agli utenti un modo semplice per codificare le comunicazioni, cambiare la location virtuale per accedere a siti web geo-bloccati e a servizi di streaming, nonché bloccare i siti web pericolosi e i tentativi di tracciatura online. Attualmente, è disponibile per dispositivi iOS, Android, Windows, PC, PS X e Amazon Fire.