HP LaserJet, security proattiva per stampanti a prova di attacco

HP LaserJet, security proattiva per stampanti a prova di attacco

HP svela le peculiarità delle tre nuove stampanti LaserJet di classe Enterprise appena introdotte a listino, modelli che offrono una maggiore protezione contro gli attacchi dannosi.
La sicurezza delle stampanti è un argomento di crescente importanza. Secondo il Ponemon Institute, il 64% dei responsabili IT ritiene che le proprie stampanti siano probabilmente infettate da malware. Al contempo, il 56% delle aziende non contempla le stampanti nella propria strategia in materia di sicurezza. Per contribuire a colmare questa lacuna, HP ha dotato le sue nuove stampanti HP LaserJet Enterprise e le multifunzione (MFP) di funzionalità di sicurezza integrate che comprendono:
• HP Sure Start consente il rilevamento e l’autoripristino da attacchi dannosi, estendendo la stessa sicurezza a livello di BIOS, proteggendo la linea dei PC HP Elite dal 2013 fino alle nuove stampanti HP LaserJet Enterprise.
• Whitelisting assicura che solo un buon firmware noto può essere caricato ed eseguito su una stampante.
• Run-time Intrusion Detection è una nuova funzione che consente di monitorare la memoria di un dispositivo rilevando gli attacchi dannosi. Quest’ultima è stata sviluppata in collaborazione con Red Balloon Security, azienda che opera nel settore security e che si occupa di dispositivi embedded fondata da ricercatori della Columbia University. L'azienda ha svolto approfondite ricerche per diversi enti pubblici, così come per privati attivi nei settori delle telecomunicazioni e dei sistemi di controllo.

Queste nuove funzioni saranno installate sulle nuove stampanti HP LaserJet Enterprise e su quelle OfficeJet Entreprise X con tecnologia PageWide. Grazie ad un aggiornamento del firmware, sarà possibile attivare queste tre funzioni su diverse stampanti HP LaserJet Enterprise disponibili da aprile. Inoltre, sarà possibile aggiungere due funzioni, Whitelisting e Run-time Intrusion Detection, a molte delle stampanti HP LaserJet e OfficeJet Entreprise X lanciate a partire dal 2011 attraverso un aggiornamento del service pack HP FutureSmart. FutureSmart è il firmware HP che aiuta a proteggere gli investimenti dei clienti nell'acquisto di stampanti HP Enterprise consentendo la fornitura di nuove funzioni tramite gli aggiornamenti.

Oltre alla stampante stessa, HP aiuta i suoi clienti a proteggere il proprio ambiente di stampa con soluzioni per la gestione della sicurezza. HP JetAdvantage Security Manager, unica soluzione di settore di conformità della sicurezza della stampante policy-based, consente all'IT di stabilire e mantenere le impostazioni di sicurezza, come chiusura degli accessi, disabilitazione dei protocolli di accesso, auto-cancellazione dei file e altro.Quando si verifica un riavvio, la funzione HP Instant-On Security di questa soluzione consente di controllare e ripristinare automaticamente le impostazioni colpite al fine di riportare i dispositivi a rispettare la policy aziendale. Anche HP JetAdvantage Security Manager viene aggiornato per una maggiore automazione, tra cui il rilevamento automatico dei dispositivi al fine di rendere più facile trovare e aggiungere le stampanti da gestire.
HP continuerà a concentrarsi sulla sicurezza del suo portfolio printing, offrendo una tecnologia security leader di mercato per stampanti nuove ed esistenti, aiutando i clienti a proteggere al meglio i propri dispositivi, dati e documenti.

Le nuove stampanti HP Enterprise LaserJet e le MFP forniscono le più veloci prestazioni di stampa nella loro categoria (maggiore velocità di stampa in fronte retro e di uscita prima pagina) e un minor consumo totale di energia. Queste stampanti sono state progettate per essere di facile utilizzo e in modo da incorporare il supporto per la stampa da dispositivi mobile8,9,10. Progettate per gruppi di lavoro composti da 5-15 utenti, che stampano fino a 7.500 pagine al mese, tali stampanti beneficiano di prestazioni, protezione e capacità di stampa maggiori grazie alle nuove cartucce HP Original Toner con JetIntelligence. I nuovi modelli comprendono:
• La serie HP LaserJet Enterprise M506 per la stampa monocromatica con dimensioni ridotte del 25% e con velocità di stampa fronte-ertro fino al 71% più veloce rispetto alla serie precedente.
• La serie HP LaserJet Enterprise MFP M527, multifunzione monocromatica che consente tra l’altro una scansione in fronte-retro in singolo passaggio ed è dotata di un pannello di controllo touch screen a colori da 20,3 centimetri al fine di supportare il workflow avanzato; inoltre la velocità di stampa della prima pagina è del 33% più veloce rispetto alla serie precendete.
• La serie HP Color LaserJet Enterprise MFP M577, multifunzione che offre una stampa a colori di ottima qualità e che consente la scansione in fronte-retro con singolo passaggio, è dotata di un pannello di controllo touch screen a colori da 20,3 centimetri e una tastiera opzionale (solo per la versione M577c), al fine di supportare il workflow avanzato e velocità di stampa fronte-retro fino a 43% superiore rispetto alla serie precedente.

La serie HP LaserJet Enterprise M506 sarà disponibile a partire dal 1° ottobre e le stampanti delle serie HP LaserJet Enterprise MFP M527 e HP Color LaserJet Enterprise MFP M577 saranno disponibili a partire dal 2 novembre.

Ulteriori informazioni sul nuovo portfolio HP LaserJet Enterprise sono disponibili in un press kit online all’indirizzo www.hp.com/go/LaserJetSecurityLaunch2015 e all’indirizzo www.hp.com/go/PrintersThatProtect.