Kyocera annuncia l’acquisizione del Gruppo Ceyoniq

Kyocera annuncia l’acquisizione del Gruppo Ceyoniq

Kyocera Document Solutions raggiunge un accordo per l'acquisizione del Gruppo Ceyoniq che consentirà alla società di entrare a pieno titolo nel mercato dell’Enterprise Content Management.
Ceyoniq rimarrà un'entità separata con propri consulenti e sviluppatori. Anche il prodotto di successo "nscale" per l'ottimizzazione e automatizzazione dei processi cartacei continuerà ad essere commercializzato. L'obiettivo è chiaro: far leva sulla sinergia per ottenere maggiori ricavi e una quota di mercato più ampia.

Takashi Kuki, Presidente di Kyocera Document Solutions Inc.
I nostri clienti potranno ora contare su di noi per un’ampia offerta di soluzioni software e una gamma completa di servizi. Si tratta di un ampliamento del nostro business, che affiancato al nostro know-how nell’hardware, ci posiziona strategicamente nel mercato dell’ECM.

Il Gruppo Ceyoniq, con le sue quattro società, copre l’intera catena del valore dell’ECM. Con "nscale" l’azienda ha creato una piattaforma ECM flessibile e modulare, grazie alla quale i processi all’interno dell’azienda possono essere automatizzati e gestiti in modo più efficiente, rendendo il lavoro collaborativo, trasparente e completo.
Ora KYOCERA Document Solutions è in grado di offrire un portafoglio di prodotti sempre più completo, contemplando questo mercato come una chiara opportunità di sviluppo.

Takahiro Sato, Presidente di KYOCERA Document Solutions Europe B.V.
Ceyoniq si adatta perfettamente al nostro modello di business basato su una elevata capacità consulenziale. Insieme potremo ampliare il nostro potenziale di mercato.

Ceyoniq continuerà ad operare come società indipendente e l'attuale CEO André Ferlings rimarrà alla guida della società.

André Ferlings
Nel settore dell’ECM siamo leader tecnologici con il nostro prodotto "nscale" e siamo sicuri che, insieme a Kyocera Document Solutions, potremo migliorare il nostro posizionamento.

L'acquisizione è condizionata all'approvazione da parte delle autorità di regolamentazione. Si prevede che verrà chiusa entro la fine di ottobre 2015. Tutte le parti hanno concordato di mantenere le informazioni finanziarie riservate.