GeForce GTX 950 accelera le attività di tutti i giorni

GeForce GTX 950 accelera le attività di tutti i giorni

La scheda grafica Gigabyte GeForce GTX 950 rappresenta un buon compromesso tra performance e prezzo e consente di accelerare le attività di tutti i giorni e le App 3D.
Questo modello si posiziona alla base dell’attuale gamma GTX 9xx e può contare sulla versatile architettura Maxwell. Il target di riferimento è quello dell’utenza che desidera eseguire titoli e applicazioni ad alta velocità con risoluzioni sino a 1080p, mantenendo rumorosità e consumi entro limiti contenuti.

La GTX 950 raggiunge questi obiettivi integrando due Graphics Processing Cluster e 6 Streaming Multiprocessor Unit, per un totale di 768 CUDA Core. A livello architetturale, questa GPU Nvidia GM206 incorpora 48 texture unit e 32 ROPs, oltre a una cache L2 da 1 MByte. La scheda supporta le recenti DirectX 12 con un feature level 12.1. Questo tipo di miglioramenti ha permesso, secondo il chip maker, di raggiungere performance superiori del 25% nella maggior parte dei casi, rispetto alla generazione Kepler.

GeForce GTX 950 accelera le attività di tutti i giorni

Il microprocessore lavora a una frequenza di base di 1.024 MHz, ma può spingersi sino ai 1.188 MHz in specifiche condizioni di carico e di temperatura. Questa soluzione Gigabyte è dotata di 2 GByte di memoria GDDR5, adotta moduli a 3,3 GHz, con un data rate effettivo di 6,6 Gbps. La massima banda risultante, lavorando attraverso il bus a 128 bit, è di 105,6 GB/s.

A livello costruttivo, la board ospita un connettore PCIe a 6 pin per l’alimentazione e si interfaccia al sistema tramite il bus PCI Express 3.0. La scheda è compatta, misura 210x120 mm ed è dotata di un sistema di ventilazione dual slot e dual fan. Il radiatore in alluminio e le doppie ventole garantiscono una buona efficienza termica e una rumorosità minima, anche sotto stress.

GeForce GTX 950 accelera le attività di tutti i giorni
Le uscite video sono quattro, due DVI, una Display Port 1.2 e una HDMI 2.0, ciò permette, come da specifiche, di gestire sino a quattro display con risoluzione 5K.

Sommario