Polycom si rinnova e scommette sempre più sulla video collaboration

Polycom si rinnova e scommette sempre più sulla video collaboration

Polycom si rinnova e rilancia sistemi e piattaforme di nuova generazione, per una video collaboration efficace, efficiente, facile da gestire e in grado di rispondere alle esigenze di mercato.
La trasformazione digitale, il cambiamento del posto di lavoro e l’arrivo delle nuove generazioni di professionisti sono i driver alla base cambio di mentalità in atto in azienda. A confermarlo, Claudio Mignone, Country Manager di Polycom Italia, che traccia la strada intrapresa dalla società nell’anno in cui festeggia i 25 anni di attività.

Polycom si rinnova e scommette sempre più sulla video collaboration

In generale, il messaggio che l’azienda vuole fare passare è quello di un rinnovamento generale, che pone al centro il concetto stesso di collaborazione, così come richiesto dagli utenti sul posto di lavoro.
La Generazione Z e i Millenial lavorano fianco a fianco, con abilità e prospettive differenti, e con richieste differenti. Un elevato tasso tecnologico e la disponibilità di certe piattaforme sono date per scontate dai più giovani, tra queste, un approccio più diretto e informale verso i sistemi di collaborazione, dai social alla video collaboration.

In questo senso, Polycom è al lavoro da diversi anni per sviluppare e proporre piattaforme realmente integrate con gli ambienti di lavoro, strumenti versatili in grado di semplificare e stimolare l’interazione tra team, dipartimenti, colleghi e realtà geograficamente distanti tra loro.

Ad oggi, la percezione dei sistemi di conferencing e collaboration sta cambiando, da apparati costosi, relegati in una sala conferenze, spesso scollegati dal business e perciò inefficienti, a piattaforme per una comunicazione immediata e trasversale, capace di connettere reparti e gruppi operativi in modo efficace.
Integrazione è la parola d’ordine della filosofia Polycom che basa la sua strategia sullo sviluppo dei temi riguardanti: workspace, experience e workflow. In pratica si vuole spingere a fondo sull’innovazione, mantenendo lo spirito da avanguardisti che da sempre caratterizza la società, mettendo al centro l’utente e rendendolo realmente protagonista del proprio ruolo in azienda.

Sommario