Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

Presentato solo poche settimane fa, il tablet da 8” Asus ZenPad S 8.0 stupisce per il formato leggero e compatto e per le buone potenzialità espresse durante i nostri test.
La categoria dei tablet al di sotto dei 10” punta necessariamente sulla maneggevolezza, sull’ergonomia d’uso nei contesti quotidiani e sulla buona autonomia. Tutte specifiche che devono incoraggiare gli utenti a scegliere un device più piccolo e con uno schermo che, per un certo tipo di impieghi, potrebbe risultare poco attraente.

Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

Asus, con i nuovo nato ZenPad S 8.0, riesce in questo intento, confezionando un prodotto rifinito ottimamente, curato sia nei materiali sia nell’assemblaggio generale. La piattaforma è al passo coi tempi e non delude le aspettative, in termini di reattività e velocità di esecuzione, anche in ambiente multi-tasking.
Il guscio si distingue per la cornice sottile, gli angoli stondati e una elegante profilatura cromata. Il pannello posteriore vanta una finitura metallica e una striscia in pelle goffrata che ne impreziosisce un lato e aumenta il grip anche con una mano sola. Il tutto è assemblato in un corpo con spessore di 6,6 mm e un peso di appena 298 grammi.

Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

La versione in prova (Z580CA) è affiancata dal modello ZenPad 8.0 (Z380) e si distingue per l’adozione di un’architettura a 64-bit con CPU quad-core Intel Atom Z3560. Si tratta di un processore a 22 nm, munito di 2 MByte di cache e una frequenza burst di 1,86 GHz. Grazie al controller per la memoria a doppio canale è possibile indirizzare sino a 4 GByte di RAM LPDDR3 a 1,6 GHz. Di fatto, Asus prevede la versione con 4 GByte di RAM ma per il mercato italiano sarà disponibile unicamente la variante da 2 GByte.

ZenPad S 8.0 vanta un comparto connettività Bluetooth 4.1 e Bluetooth Smart, il supporto Miracast, un adattatore wireless 802.11 ac, oltre all’uscita mini-jack stereo per le cuffie e un lettore microSD per moduli sino a 128 GByte, utile per espandere i 32 GByte integrati nel modello in test.

Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

Il nuovo tablet Asus è inoltre il primo device che abbiamo potuto provare a disporre di una porta USB Type-C. Si tratta di una connessione di nuova generazione, retro-compatibile con USB 3.0 e USB 2.0 tramite adattatore, dotato di connettore reversibile, perciò più facile da inserire, leggermente più grande del comune microUSB e in grado di trasportare, in base alle versioni, sino a 100 W di potenza.
Particolare attenzione è stata posta sulla scelta della matrice da 8”, una versione IPS da 2K con risoluzione QXGA da 1.536x2.048 pixel e capace di restituire immagini brillanti in un ampio spettro di angolazioni. Questo grazie a un angolo di visualizzazione utile di 178°, a una densità d’immagine di 324 PPI e a specifici algoritmi progettati da Asus.
Come confermato dalla stessa azienda, questi modelli sono tra i primi ad essere dotati della tecnologia Tru2Life, che incorpora una logica di controllo retroattiva.
Il sistema si occupa di analizzare ciascun singolo pixel di ogni immagine prima che venga visualizzata e regola automaticamente contrasto e nitidezza in modo intelligente. Questo consente di migliorare la resa dinamica e di enfatizzare particolare e dettagli.
In aggiunta, ZenPad S 8.0 si avvantaggia della piattaforma Asus Tru2Life Plus messa a punto per migliorare la riproduzione dei filmati, per rendere più fluide e dinamiche le scene in rapido movimento, riducendo l’effetto scia e sfocatura.

Asus ZenPad S 8.0, il tablet leggero per la mobilità quotidiana

Non solo, sempre per massimizzare la resa delle immagini e rendere più dinamica l’esperienza d’uso, il tablet sfrutta la tecnologia TruVivid. Si tratta di un innovativo design hardware che riduce a due i tradizionali sei livelli che compongono la componente display (vetro, due livelli di adesivo ottico, due livelli di pellicola sensibile e uno strato d'aria davanti al modulo LCD). Il risultato si traduce in una maggiore trasparenza, nei colori più brillanti e in una luminosità. In più, per chi desidera sfruttare lo ZenPad S 8.0 come taccuino per disegnare e prendere appunti, è possibile integrare la piattaforma con la penna Z Stylus. Il supporto multi-touch permette di “leggere” sino a 1024 livelli di pressione e un tratto fino a 1,2 mm di spessore, per la massima accuratezza.

Sommario