Intel e le reti di comunicazione predisposte per il cloud

Intel e le reti di comunicazioni predisposte per il cloud

Intel Corporation accelera la transizione verso reti di comunicazione predisposte per il cloud e annuncia nuovi prodotti e collaborazioni con i leader del settore.
Miliardi di dispositivi, dagli smartphone alle auto fino agli impianti produttivi, stanno diventando connessi e ciò comporta nuove casistiche di utilizzo e opportunità di servizi che stimolano una crescita senza precedenti nella domanda di reti e storage. Le reti di oggi non sono state progettate per consentire ai provider di telecomunicazioni di espandere la loro infrastruttura in modo rapido e adeguato.

Per realizzare il potenziale dell'Internet delle cose (IoT) e migliorare le esperienze di mobile computing, è necessario riprogettare le reti di comunicazioni con una maggiore programmabilità e flessibilità integrata in tutta l'infrastruttura, per poter gestire la prevista crescita del volume e della complessità del traffico di dati.

Intel sta collaborando a stretto contatto con i partner, tra cui Cisco, SK Telecom e Verizon, per accelerare già oggi il passaggio a reti più flessibili e reattive e porre le fondamenta delle future reti 5G. Intel offre una tecnologia all'avanguardia che incrementa le capacità di rete e la larghezza di banda, oltre a sviluppare un ecosistema in grado di offrire soluzioni basate su standard. Ecco gli odierni annunci di Intel:
• Recentemente América Móvil ha scelto Intel come consulente tecnologico per far evolvere le proprie reti in funzione di una maggiore flessibilità, efficienza e scalabilità. Intel fornirà supporto e competenze ad América Móvil modernizzando la loro infrastruttura per accelerare il lancio di nuovi servizi, automatizzare i processi e ridurre i costi operativi di rete in America Latina ed in Europa.
• Le nuove offerte di prodotti della famiglia di processori Intel Xeon D-1500 forniscono le basi per estendere l'intelligenza dal centro della rete ai suoi margini, garantendo maggiori prestazioni e latenza inferiore. I 9 nuovi processori offrono prestazioni elevate, basso consumo ed il doppio di memoria massima rispetto alle generazioni precedenti in un System-on-a-Chip (SoC) integrato, che li rende ideali per svariate applicazioni di networking, storage cloud, storage enterprise e IoT in ambienti densi ed impegnativi. Sono in fase di sviluppo oltre 50 progetti di sistemi di networking, storage cloud, storage enterprise e IoT basati sulla famiglia di processori Intel Xeon Processor D-1500.
• La nuova famiglia di controller multi-host Ethernet Intel FM10000 combina la comprovata tecnologia Ethernet con risorse switch avanzate, per l'impiego in applicazioni di reti di comunicazioni ad elevate prestazioni e piattaforme server caratterizzate da alta densità. Con fino a 200 Gbps di connettività multi-host ad ampia larghezza di banda e molteplici porte 100 GbE, offre una straordinaria capacità di elaborazione dei pacchetti e riduce drasticamente i colli di bottiglia delle prestazioni per gestire il traffico di rete all'interno e tra i server.
• La nuova famiglia di controller Ethernet Intel X550 è una soluzione di connettività 10 Gigabit Ethernet a basso consumo ed a costi contenuti in grado di offrire un incremento prestazionale ai server dei data center ed alle appliance di rete.
• Intel è attivamente alla guida di un ecosistema di networking ed ha sviluppato il programma Intel Network Builders per oltre 180 aziende. Ad agosto 2015 ha lanciato Intel Network Builders Fast Track per accelerare il ritmo dell'innovazione nell'ecosistema di networking, ottimizzando le soluzioni hardware e software, supportando l'integrazione tecnologica nell'ambito dell'ecosistema stesso e favorendo soluzioni interoperabili.
• Red Hat è il primo ISV a contribuire attivamente a tutte le principali aree di Intel Network Builders Fast Track. Red Hat apporta infatti una solida competenza nella commercializzazione di tecnologie open source e vanta una collaborazione di lunga data con Intel per offrire soluzioni basate su standard al settore delle telecomunicazioni. Grazie all'ampliamento di questa collaborazione, le due aziende lavoreranno congiuntamente sulle ottimizzazioni finalizzate a offrire soluzioni di fascia carrier basate su software Red Hat e tecnologia Intel, a sviluppare progetti di soluzioni per casi di utilizzo delle reti di comunicazioni ed ad effettuare test di interoperabilità delle rispettive piattaforme con altre soluzioni dell'ecosistema.