Microsoft e Camozzi, una partnership nel segno dell’Industry 4.0

Microsoft e Camozzi, una partnership nel segno dell’Industry 4.0

Microsoft Marzoli, azienda del Gruppo Camozzi, hanno presentato le prime tecnologie frutto di una nuova partnership pensata per promuovere l’Industry 4.0 in Italia.
In scena in fiera le prime applicazioni della soluzione MRM-Marzoli Remote Manteinance, installata in impianti pilota rispettivamente in Italia e Turchia, in cui componenti “intelligenti” vengono integrati e trasmettono in rete dati e informazioni utili per aumentare l’efficienza degli impianti e per effettuare manutenzione predittiva evitando guasti e fermi macchina. La nuova soluzione sviluppata dalla divisione Camozzi Digital rappresenta un passo importante verso un più ampio processo di digitalizzazione che vede l’azienda in prima fila per cogliere tutte le opportunità dalle nuove tecnologie Microsoft.

Lodovico Camozzi, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Camozzi
Il nostro gruppo ha molte anime e nel 2012 abbiamo creato la Camozzi Digital per sviluppare i prodotti di nuova generazione. Un’azienda in cui integriamo tutte le nostre competenze in Ricerca e sviluppo, nell’elettronica, nel digitale, nella progettazione e sperimentazione avanzata. Nei prossimi anni sarà sempre più importante avere componenti intelligenti interconnessi e la possibilità di avere a disposizione un’infinità di dati ci consentirà di gestire al meglio le diverse fasi di produzione e di monitorare tutti i parametri significativi in ogni momento ed in ogni luogo sfruttando dispositivi mobili. Per questo abbiamo creato le nostre soluzioni in ottica IoT: da un lato la sopraccitata MRM, per la gestione della manutenzione predittiva e il monitoraggio in remoto, dall’altro Yarnet - Marzoli Production Management, un sistema di gestione che permette di ottimizzare tempi e flussi di produzione tessile. Abbiamo alcune parti del sistema già brevettate e altre in attesa di brevetto. Per far funzionare le nostre soluzioni nel cloud abbiamo individuato la piattaforma Azure e la suite Cortana Analytics di Microsoft come le tecnologie migliori e siamo grati a Microsoft Italia per aver creduto nella nostra tecnologia che ci posiziona oggi tra i leader di questo comparto.
Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia
Siamo entusiasti di annunciare per la prima volta un progetto operativo di un nostro cliente italiano nel mondo dell’IoT e dell’Industry 4.0. L’obiettivo è mettere processori e sensori all’interno degli oggetti, in questo caso nei macchinari di produzione tessile, rendendoli più intelligenti in tutte le loro funzioni, come anche nei prodotti finiti. E’ quel che Camozzi Digital sta realizzando, con un’intuizione forte. E’ bello vedere un cliente italiano che utilizza la nostra migliore tecnologia per reinventarsi e rimanere leader internazionale nel proprio settore di competenza.
Andrea Cardillo, Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia
Cortana Analytics Suite sia la piattaforma pensata per trasformare i dati in azioni intelligenti: dati di telemetria sapientemente analizati dagli esperti di Camozzi Digital con gli strumenti Microsoft per dare al cliente le indicazioni necessarie per fare lavorare la propria fabbrica al meglio. Questo è il contributo concreto che oggi siamo in grado di fornire a chi vuole abbracciare Industry 4.0. Il mondo delle soluzioni IoT sta crescendo a ritmi travolgenti: ogni mese si contano 90mila nuovi clienti Azure con 500 milioni di utilizzatori in tutto il mondo e già oggi 1,5 milioni di server girano sulla piattaforma Azure, processando ogni mese 1,5 trilioni di messaggi e archiviando ogni giorno 777 trilioni di transazioni. Numeri che ben descrivono la dimensione di un fenomeno che promette grandi vantaggi per le aziende del manufacturing e del tessile, che grazie alla partnership con Camozzi intendiamo supportare.