Videoproiettori BenQ S9, pensati per professionisti e installatori

Videoproiettori BenQ S9, pensati per professionisti e installatori

BenQ introduce la nuova serie di videoproiettori S9, pensati per applicazioni professionali e in grado di combinare precisione dell’immagine, brillantezza e affidabilità.
Destinati a conference room ampie e ben illuminate, grazie alla lente centrale i modelli BenQ SX920, SW921 e SU922 garantiscono immagini vivide e brillanti in qualsiasi condizione di luce ed esibiscono un design dalle linee slanciate rifinito in metallo spazzolato. Sono concepiti invece per essere inseriti in ambienti chiusi come auditorium e sala conferenze di medie dimensioni il BenQ SX930 e il BenQ SU931.

Una serie di caratteristiche appositamente studiate per l’utilizzo quotidiano in ambito business e pubblico come il Big Zoom 1.6x, il Lens Shift, il 2D keystone rendono semplice anche l’installazione più difficile, mentre la qualità visiva che non teme il decadimento delle immagini, la semplicità di gestione e l’utilizzo intuitivo fanno della serie S9 la scelta ideale per professionisti e installatori.
La funzionalità Big Zoom 1.6x amplia lo spazio utile al collocamento del dispositivo grazie a una gamma di distanze di proiezione straordinariamente ricca. In questo modo è possibile installare l’apparecchio ovunque, senza bisogno di adattare l’arredamento della sala.

Nei BenQ SX920, BenQ SW921e BenQ SU922, la lente posta centralmente consente una facile installazione senza particolari calcoli o aggiustamenti. In caso di piccoli errori di calcolo durante l’installazione, la funzione Vertical Lens Shift può essere usata per aggiustare la posizione dell’immagine proiettata e adattarla allo schermo di proiezione senza sacrificare la qualità visiva. La correzione della distorsione trapezoidale 2D consente di effettuare aggiustamenti in orizzontale e verticale fino a 30 gradi, con la possibilità di collocare il videoproiettore in una posizione non perfettamente centrata. Il relatore può così mettersi di fronte allo schermo senza bloccare l’immagine e l’apparecchio può essere posizionato ovunque su un tavolo a U senza muovere il mobile o mettere un rialzo al centro.
Corner Fit è un sistema comodo e flessibile per correggere le dimensioni delle immagini regolandone ogni angolo in modo indipendente.

LAN Control è uno strumento pensato per aiutare i responsabili IT a svolgere più efficacemente il lavoro di manutenzione quotidiano e le attività di diagnostica e riparazione, offrendo pieno controllo e accesso a ogni videoproiettore direttamente dalle loro workstation.
Supporta totalmente il sistema LAN Control con Crestron, RoomView e PJLink.
In aggiunta, lo sportello superiore è stato progettato per una sostituzione semplice e veloce della lampada senza dovere rimuovere il proiettore dall’installazione a soffitto. I modelli BenQ SX930 e BenQ SU931 presentano inoltre il Wireless display e due altoparlanti incorporati da 10 W.

Per i proiettori BenQ SU931, BenQ SX930, BenQ SX920, BenQ SW921 e BenQ SU922, la luminosità fino a 7.000 ANSI lumen garantisce presentazioni sempre nitide e brillanti anche negli ambienti più illuminati, lasciando agli spettatori la facoltà di prendere appunti e interagire.
La risoluzione nativa WUXGA fino a 1.920x1.200 pixel assicura presentazioni di sicuro impatto, con immagini nitide e dettagli precisi.
Grazie al motore sigillato, i proiettori DLP di BenQ non temono il danno della polvere o la decadenza dei colori anche dopo migliaia di ore di utilizzo. Inoltre, la tecnologia SmartEco regola in modo intelligente la potenza della lampada in base all’ambiente e al tipo di contenuto proiettato, garantendo la prestazione migliore con il minimo impiego di energia. I modelli BenQ SX930 e BenQ SU931 includono inoltre la funzione 3D e il filtro antipolvere integrato.

La connettività MHL consente di condividere i contenuti del proprio dispositivo mobile proiettandoli su un grande schermo attraverso una chiavetta o un cavo MHL. I videoproiettori della serie S9 permettono inoltre di ricaricare il dispositivo mentre è in uso, così da non doversi preoccupare che la batteria possa esaurirsi durante la presentazione.
Tramite una porta USB è possibile alimentare i dispositivi opzionali wireless dongle per una proiezione con installazione semplificata.