Parallels, intervista a John Uppendahl, Vice President of Communications

Parallels, intervista a John Uppendahl, Vice President of Communications

L’intervista a John Uppendahl, Vice President of Communications di Parallels, mette a fuoco le prerogative delle nuove piattaforma per Mac e delinea la visione strategica dell’azienda.

- Qual è la posizione di Parallels, oggi, sul mercato italiano e l'economia globale?
Da nove anni, Parallels Desktop per Mac è la soluzione numero uno per eseguire Windows su Mac, senza dover riavviare. Stiamo assistendo ad un fenomeno di crescente adozione di sistemi Mac in tutto il mondo, nonché a una continua necessità, per gli utenti Mac, di eseguire le applicazioni Windows. Oggi, infatti, più di 5 milioni clienti Parallels Desktop 11 per Mac eseguono oltre 30mila diverse applicazioni in ambiente Windows.

- Quali sono i Vostri focus e le strategie per il 2016, in termini di prodotti e distribuzione?
Parallels è focalizzata sulla creazione delle migliori soluzioni cross-platform, piattaforme capaci di semplificare l’accesso e l’utilizzo di applicazioni e file indispensabili per le imprese e i consumatori. Il tutto in chiave multi-piattaforma, che si tratti di Mac OS X, Windows, iOS, Android o del Cloud. Si tratta di esigenze che registrano un trend in continua crescita. In questo senso, le soluzioni Parallels comprendono:
- Parallels Desktop per Mac, che permette agli utenti Mac di eseguire una varietà di sistemi operativi senza riavviare - tra cui Windows, Chrome OS, Ubuntu, Android e OS X - in modo che possano fare tutto su un computer e collaborare con chiunque, indipendentemente dal sistema operativo e dalle applicazioni in uso. Parallels Desktop è disponibile per l'acquisto negli store Apple di tutto il mondo, così come nelle principali catene di negozi al dettaglio e online e su www.parallels.com/desktop.

- Parallels Access consente di utilizzare un numero illimitato di dispositivi mobili - iPad, iPhone, tablet e telefoni Android, Kindle Fire – e di accedere da remoto al proprio PC o Mac, utilizzando gesture naturali, in modo da poter interagire e condividere con i propri documenti da qualsiasi luogo. Parallels Access permette inoltre di utilizzare qualsiasi computer con un browser web moderno per accedere a al vostro PC o Mac, senza dover scaricare o installare alcun plugin. È disponibile per una prova gratuita e l'acquisto su Google Play e in iTunes App Store (www.parallels.com/access).

- Parallels Remote Application Server (RAS) consente alle piccole e medie imprese di ospitare, in modo rapido e conveniente, i desktop Windows virtuali e le applicazioni sulla propria rete, in un data center o nel cloud, per renderli accessibili ai dipendenti tramite qualsiasi dispositivo (PC , Mac, Chromebooks, iPad, iPhone, tablet e telefoni Android, e anche dispositivi di Raspberry Pi). Di fatto, la maggior parte dei reparti IT hanno risorse limitate per supportare PC, sistemi stand alone Mac, iOS Chromebooks, Android e Raspberry Pi. Con Parallels RAS, i reparti IT potranno creare desktop virtuali e abilitare posta elettronica dei dipendenti tramite l’installazione di appositi agenti per i singoli device, indispensabili per accedere al desktop e alle applicazioni che sono autorizzati a utilizzare sotto Windows. Il tutto senza dover impostare ogni dispositivo.

Immaginate le molte imprese italiane che ancora utilizzano computer con Windows XP, un ambiente che ha concluso il proprio ciclo vitale, macchine che non sono in grado di eseguire Windows 10. Invece di sostituire quei vecchi computer con Windows XP, le aziende possono utilizzare Parallels RAS e installare un agente su per ciascun PC per trasformarle in thin client che possono accedere a desktop virtuali Windows XP, Windows 7, Windows 8 e Windows 10 sulla rete.
Immaginate di dover acquistare i computer per i nuovi dipendenti, un’operazione costosa. Tuttavia è sufficiente fermarsi e pensare a ciò di cui i nuovi dipendenti hanno veramente bisogno: Windows, Office, poche altre applicazioni, e-mail e accesso a Internet. In questo senso, Parallels RAS è la prima soluzione al mondo che consente al Raspberry Pi (micro-computer da 25,00 Euro) di eseguire Windows, trasformando l’economico device in una vera workstation Windows. Aggiungendo un monitor poco costoso e una tastiera si disporrà di un computer molto conveniente.

Un delle sfide emergenti per le imprese riguarda la gestione degli ambienti misti Mac e PC Windows. I reparti IT utilizzano System Center Configuration Manager di Microsoft (SCCM) per gestire e rendere sicuri i PC. Questo perché qualsiasi dispositivo gestito su una rete è un vettore di attacco. In questo contesto, il numero dei Mac non gestiti sta crescendo, si tratta di una tematica che va affrontata e gestita. Parallels Mac gestione Management per Microsoft SCCM è un plugin per che consente ai dipartimenti IT di utilizzare l'infrastruttura esistente per gestire Mac, invece di dover spendere una fortuna in nuove infrastrutture e nel personale di gestione. Le PMI possono aggiungere Parallels Desktop per Mac Business Edition a Parallels Mac Management, consentendo ai dipartimenti IT di utilizzare la loro infrastruttura esistente per controllare, non solo i Mac, ma anche per creare e distribuire macchine virtuali Windows e applicazioni per i Mac. Questo permetterà di eseguire le applicazioni Windows più critiche su Mac, evitando l’acquisto di ulteriori PC Windows.

- Quale segmento pensate sia più strategico per lo sviluppo del business?
È strategica e importante, per le persone e le imprese, la possibilità di eseguire più sistemi operativi e applicazioni, in modo che siano in grado di collaborare e lavorare con qualsiasi cliente o collega. Se preferite Windows, allora eseguite Windows ogni giorno. Se amate OS X lavorerete con OS X ogni giorno. Ma se non potessimo collaborare con persone che fanno uso di altri sistemi operativi e applicazioni? Il rischio è quello di perde un potenziale affare e di non ottenere il lavoro o la promozione desiderata. In questo contesto, Parallels Desktop per Mac continuerà ad essere strategico per lo sviluppo del business per i nostri clienti così come Parallels. Inoltre, dato che le persone utilizzano una crescente varietà di dispositivi - computer, tablet e telefoni con sistemi operativi diversi - dipartimenti IT, imprese e dipendenti potranno beneficiare della grande interoperabilità e flessibilità di Parallels RAS.

- In merito a Parallels Desktop Mac Pro Edition, che tipo di supporto offrite agli sviluppatori?
Parallels offre Parallels Desktop Mac Pro Edition per clienti premium con supporto telefonico 24/7 e assistenza via e-mail in lingua inglese.
Parallels Desktop Mac Pro Edition è una nuova versione del software specificamente progettata per sviluppatori, designer e gli utenti, e offre loro potenti strumenti, per la massima produttività. La “Pro Edition” supporta l'integrazione con gli strumenti di sviluppo più diffusi tra cui Docker, Visual Studio (plug-in), Chef e Jenkins, Vagrant, Guest OS debug e la simulazione di rete. Parallels Desktop 11 Mac Pro Edition consente agli utenti di eseguire in anteprima macchine Windows e di utilizzare la virtualizzazione nidificata, per gli ospiti Windows e Linux. Ciò rende lo strumento perfetto per gli sviluppatori, utenti esperti e tester che hanno bisogno di una varietà di ambienti di macchine virtuali, per esempio per la simulazione di più implementazioni complesse.
Da notare che il nuovo programma di Visual Studio Dev Essentials di Microsoft comprende tre mesi di utilizzo libero di Parallels Desktop Mac Pro Edition e Parallels.

- Quali sono i punti di forza di Parallels Desktop Mac Business Edition?
Precedentemente conosciuto come Parallels Desktop Mac Enterprise Edition, Parallels Desktop Mac Business Edition include tutte le funzionalità della Pro Edition e offre agli amministratori IT il mezzo più efficace per consentire ai loro dipendenti con Mac di eseguire le applicazioni Windows.
La Business Edition si basa sulla premiata soluzione Parallels Desktop, con l'aggiunta di funzioni di amministrazione, che consentono ai dipartimenti IT di controllare e gestire le macchine virtuali degli utenti finali, nonché di gestire e amministrare le licenze attraverso le nuove Parallels Licenza Management Portal. Questa esclusiva caratteristica offre agli amministratori IT informazioni vitali, quali scadenze di licenza, statistiche di utilizzo, la visibilità in tempo reale delle attività di licensing e la possibilità di gestire facilmente tutte le licenze distribuite. Parallels Desktop Mac Business Edition supporta inoltre servizi cloud business, tra cui Box, Dropbox for Business e Microsoft Onedrive business.

- Quale sarà la politica di distribuzione di Parallels Desktop per Mac Business Edition?
Parallels Desktop Mac Business Edition è disponibile a 99,99 Euro all’anno per ciascuna postazione Mac.