Nvidia GeForce GTX VR Ready, pronti per la realtà virtuale

Nvidia GeForce GTX VR Ready, pronti per la realtà virtuale

Al CES di Las Vegas, Nvidia presenta il nuovo GeForce GTX VR Ready program, pensato per semplificare la ricerca di periferiche e PC idonei per le piattaforme di realtà virtuale.
L'etichetta "GeForce GTX VR Ready" consentirà di identificare immediatamente le soluzioni tecnologiche in grado di assicurare eccellenti esperienze con la realtà virtuale.
L'azienda ha stretto partnership con i produttori di PC, notebook e add-in card più importanti con l'obiettivo di offrire sistemi e schede grafiche "GeForce GTX VR Ready”, ossia in grado di assicurare un'esperienza di gioco con la realtà virtuale particolarmente immersiva. Grazie a questo programma, saranno, quindi, ridotti al minimo i dubbi sulla dotazione necessaria per giocare con le applicazioni e i titoli VR, presenti in numero sempre crescente sul mercato.

Per poter beneficiare al meglio della realtà virtuale, infatti, è richiesta una potenza grafica circa sette volte maggiore rispetto a quella necessaria per le tradizionali applicazioni e giochi 3D, portando così i framerate oltre i 90 fps per due immagini simultanee (una per ciascuno dei due occhi).
Le GPU Nvidia rappresentano il cuore dell'ecosistema VR e sono basate sulla pluripremiata architettura Maxwell, che venne progettata già tenendo conto delle necessità della realtà virtuale. Oltre a poter gestire framerate elevati, infatti, dispone di specifiche idonee alla VR, tra cui il supporto per NVIDIA Multi-Res Shading, che aumenta le performance fino al 50%, migliorando la qualità dell'immagine e riducendo al contempo le latenze.
Nvidia è in grado di offrire le prestazioni più elevate e la latenza più bassa per la VR, grazie alla combinazione delle sue GPU GTX Maxwell, dei driver Game Ready e dei suoi strumenti software per gli sviluppatori, tra i quali Nvidia GameWorks VR e DesignWorks VR.