I servizi video multiscreen Sky Q adottano tecnologia Cisco

I servizi video multiscreen Sky Q adottano tecnologia Cisco

Sky adotta le soluzioni software video di Cisco dedicate ai service provider, piattaforme studiate per proteggere e incrementare il nuovo servizio Sky Q.
Nel 2016, i clienti Sky di Regno Unito e Irlanda avranno accesso alla nuova offerta di intrattenimento Sky Q che riunirà tutti i tipi di servizi video in un unico pacchetto. L'offerta includerà prodotti video tradizionali, trasmissioni in diretta, video on demand e TV HD, inclusi 4K / Ultra HD TV, video online, DVR/contenuti registrati e servizi di televisione mobile on-the-go.

Come mostrato al CES, Sky sta basando questa nuova offerta sulla soluzione di sicurezza VideoGuard Everywhere di Cisco per supportare tutti i servizi avanzati all’interno dell'offerta Sky Q, tra cui la trasmissione, lo streaming e il download di video da un’ampia gamma di schermi differenti.
Inoltre, Cisco sta fornendo una suite di componenti centrali di testa per orchestrare l’erogazione del servizio, con un apposito set-top box. Con entrambe le soluzioni, Sky è in grado di ottenere un maggiore ritorno dalla propria offerta video, indipendentemente da dove e su cosa i propri clienti guardano i contenuti. Si tratta di funzionalità che possono essere operative per il funzionmento su set-top box, gateway Sky Q e su una vasta gamma di dispositivi di elettronica di consumo, sia all'interno che all'esterno dell’abitazione.

Cisco sta rivoluzionando la modalità con cui vengono creati, diffusi e visti i contenuti video attraverso le soluzioni di video-intrattenimento di rete e basate su cloud dedicate ai service provider tradizionali, e agli operatori media e OTT (Over The Top).

La posizione di primo piano nel cloud, nel networking e nella security a livello globale permetterà a Cisco di fornire rapidamente, in modo conveniente e sicuro servizi video ad almeno una pay TV su tre in tutto il mondo.