F5, sicurezza e prestazioni per i network mobile next-gen

F5, sicurezza e prestazioni per i network mobile next-gen

F5 Networks propone una nuova offerta di soluzioni che consentiranno ai service provider 4G e 5G di scalare e proteggere le architetture di rete in modo più efficiente.
In uno scenario in cui i service provider trasformano le proprie reti per supportare gli standard che si affacciano sul mercato, diventa indispensabile avvalersi di piattaforme di sicurezza highly concurrent e della scalabilità della virtualizzazione delle funzioni di rete (NFV), per supportare nuovi approcci architetturali e fornire una protezione continua per i servizi innovativi.
F5 continua a estendere la propria leadership nel settore, offrendo piattaforme highly concurrent, studiate in modo specifico per i service provider con l’obiettivo di rafforzare complessivamente la loro sicurezza rispetto all’avvento delle reti di nuova generazione, pur mantenendo livelli elevati di disponibilità, qualità di esperienza per gli utenti, e protezione degli investimenti per le organizzazioni.

Oggi, l’Internet of Things (IoT), le capacità necessarie per migrare dalle reti 4G verso i 5G, e il bisogno di una sicurezza omnicomprensiva che tuteli dai cyberattacchi e dai payload dannosi rappresentano aspetti prioritari per le organizzazioni. Le soluzioni F5 e le funzioni di virtualizzazione di rete (VNF) consentono di indirizzare questi fenomeni e supportare contemporaneamente la rapida crescita dei dispositivi, delle applicazioni e delle richieste di connessione. Inoltre, l’offerta di F5 si integra perfettamente con OpenStack per impostare ambienti di rete cloud multi-tenant e single-tenant, insieme a servizi preziosi come le capacità del firewall. F5 presenterà queste e altre novità nel corso del Mobile World Congress che si tiene a Barcellona questa settimana.

Per soddisfare le esigenze dei service provider di espandere rapidamente le proprie reti, affrontare le richieste enormi in termini di connettività e requisiti IoT, e promuovere l'espansione della rete a 4G, 5G, e oltre, F5 ha aggiunto alla propria offerta di VIPRION il nuovo hardware blade 100 GbE B4450 che vanta scalabilità e prestazioni senza precedenti. Il blade B4450 NEBS-compliant high concurrency, supporta fino a 1,2 miliardi di connessioni simultanee e oltre 20 milioni di connessioni al secondo con uno chassis a otto blade di F5. Il blade facilita la transizione delle reti da 4 a 5G e migliora il rendimento della elliptic curve cryptography (ECC)e delle 2K keys con SSL. Prestazioni a questo livello abilitano reti che supportano la crescita esponenziale degli abbonati e del utilizzo dei dati, affrontano l'aumento della connettività IoT, e promuovono l'efficienza dei casi d’suo dei DNS, della migrazione IPv6, e del consolidamento di firewall Gi negli ambienti dei service provider.

Il blade VIPRION B4450, con connessioni concurrent e throughput senza rivali sul mercato, aiuta i service provider a garantire che la propria rete, i dati e gli abbonati siano sempre protetti. Il blade consente ai service provider di implementare la più scalabile soluzione di firewall Gi disponibile sul mercato. Può anche aiutare a evidenziare una varietà di minacce DDoS (Distributed Denial of Service), distinguendo velocemente i collegamenti dannosi da quelli legittimi. Come soluzione appositamente progettata, il blade si avvale di componenti leader del settore, tra cui la tecnologia QuickAssist di Intel per la crittografia hardware-based e l'accelerazione della compressione.

Al Mobile World Congress, F5 introduce anche le nuove funzionalità aggiunte al portfolio software-based VNF BIG-IP, mostrando le sue prestazioni avanzate. I partecipanti potranno assistere alle demo della versione beta di F5 BIG-IP virtual edition (VE), compatibile con il processore Intel Ethernet Controller XL710 (40 GbE), così come una versione prototipo di BIG-IP VE, compatibile con Intel Ethernet Multi-host Controller FM10000 (soluzioni che raggiungono fino a 100 GbE).
La combinazione delle tecnologie di F5 e Intel aiuta i clienti a promuovere le implementazioni del software-defined networking (SDN) e della network functions virtualization (NFV) che richiedono l'utilizzo di piattaforme server standard. Per maggiori dettagli sulle tecnologie modulari di F5 e Intel che verranno presentate al Mobile World Congress, potete leggere il seguente blog post congiunto.