Secondo EMC il 2016 sarà l'anno dello storage All-Flash

Secondo EMC il 2016 sarà l'anno dello storage All-Flash

EMC persegue lo sviluppo della propria strategia dedicata allo storage enterprise attraverso nuove soluzioni nel mercato all-flash, per soddisfare i workload di tipo misto o consolidato.
A complemento dell’array all-flash leader di mercato XtremIO, l'annuncio della piattaforma per i servizi dati enterprise VMAX All Flash e della soluzione EMC DSSD D5 Rack-Scale Flash sottolinea l’impegno di EMC ad affermare la tecnologia flash come supporto storage primario per soddisfare virtualmente qualsiasi use case per il data center aziendale, abilitando il moderno data center. EMC prevede che entro il 2020 tutto lo storage utilizzato per applicazioni di produzione sarà basato su flash, mentre i dischi tradizionali saranno impiegati principalmente a scopo di archiviazione o come deposito di contenuti.

Il portafoglio all-flash di EMC è studiato per rispondere virtualmente a qualsiasi use case aziendale:
• XtremIO all-flash array per il consolidamento di workload misti come database, analytics, server virtuali e infrastrutture di desktop virtualizzati che richiedono prestazioni uniformi e predicibili con tempi di latenza inferiori al millisecondo. XtremIO è pensato per soddisfare la maggior parte dei carichi di lavoro aziendali di fascia alta con capacità di compressione inline e deduplica.
• VMAX All Flash per workload misti a blocchi e a file che richiedono livelli di disponibilità enterprise “sei-nove”, servizi dati avanzati, supporto di mainframe IBM e sistemi iSeries, e scalabilità nella crescita della capacità storage. VMAX All Flash offre alti standard di replica, recovery, servizi dati e quality of service, riprogettato con all-flash per fornire fino a quattro petabyte di capacità di storage.
• DSSD D5 Rack-Scale Flash – una nuova categoria di storage flash – per gli utilizzi che richiedono più prestazioni, per quelli tradizionali e per quelli di nuova generazione, come le analisi in tempo reale per Hadoop e Oracle che impongono latenze nell'ordine dei microsecondi
• VNX Series, la più semplice ed economica offerta EMC all-flash, per le aziende di medie dimensioni e workload dipartimentali.

La divisione di EMC VCE Converged Infrastructure proporrà nuove offerte basate su queste componenti all-flash.

Le unità SSD superano il disco tradizionale come storage primario - Primo vendor a proporre unità SSD (Solid State Drive) negli storage array di classe enterprise nel 2008, EMC ha continuamente apportato innovazioni ed evoluzioni al proprio portafoglio storage rilasciando prodotti che risolvono le esigenze espresse dai clienti in termini di prestazioni, affidabilità e servizi dati avanzati a prezzi competitivi. L'evoluzione sia della tecnologia SSD che del relativo mercato è ormai arrivata al punto in cui gli array all-flash sono riconosciuti per la capacità di contenimento dei costi per lo storage in ambiti enterprise. Per questo genere di prodotti EMC continuerà a far leva su una varietà di supporti all-flash come le nuove memorie NAND 3D e le future tipologie di supporti flash avanzati.

Densità superiori, percentuali di guasto inferiori, minori consumi elettrici e temperature operative più basse rispetto ai tradizionali array a disco contribuiscono a realizzare piattaforme storage enterprise dai minori requisiti di spazio, alimentazione e raffreddamento all'interno dei data center.
Secondo l'ultima edizione dello studio IDC Worldwide Quarterly Disk Storage Systems Tracker , EMC è leader in termini di quote di mercato nel comparto delle soluzioni storage all-flash con il 39%: più di tutti i tre concorrenti successivi messi insieme e possiede inoltre la quota più alta nel segmento delle soluzioni storage enterprise basate su array all-flash e array flash ibridi. Le soluzioni storage EMC basate su configurazioni ibride saranno proposte principalmente per le esigenze di archiviazione e capacità bulk.

Dopo la risposta incredibilmente positiva della clientela nei confronti della semplificazione del listino prezzi degli array all-flash XtremIO, EMC ha deciso di estendere il proprio programma Xpect More per semplificare la pianificazione, il deployment e la gestione dei nuovi array VMAX All Flash da parte dei clienti. Il programma Xpect More offre la combinazione di un modello di manutenzione con protezione a vita. Questo non solo rimuove molte barriere tipiche dell’adozione di nuove tecnologie, ma consente anche ai clienti di programmare future implementazioni in modo più prevedibile ed efficiente.

Ashish Nadkarni, Program Director IDC
Si può prevedere facilmente, per una questione di rapporto prezzo/prestazioni, che la tecnologia flash sia destinata a soppiantare un giorno i dischi tradizionali nei workload che coinvolgono lo storage primario. Meno chiara fino ad oggi è stata la quantità di workload differenti che possono trarre beneficio dall'agilità che lo storage flash offre al di là della pura velocità. Con l'introduzione dei nuovi prodotti all-flash, EMC dimostra come le soluzioni all-flash create su misura possano restituire vantaggi significativi su una varietà di workload sia general-purpose che relativi ad applicazioni ad alte prestazioni.

Jeremy Burton, President of Products and Marketing, EMC Corporation
I clienti enterprise vogliono oggi dotare il proprio business di data center moderni, capaci di garantire agilità, efficienza e velocità. Stiamo ampliando la nostra offerta di leader in ambito all-flash, costruita su XtremIO. Con l’introduzione di VMAX All Flash e DSSD D5 non ci saranno use case che non saremo in grado di coprire, dai tradizionali woarkload enterprise di fascia alta fino ai data center di domani.