AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

AOC U3277PQU è un monitor pensato per l’utenza evoluta e il mondo semiprofessionale dell’immagine, offre una diagonale da 32” e una matrice IPS con risoluzione UHD 4K.
Il target di riferimento include fotografi amatori, video e film maker, e tutto il segmento dell’utenza prosumer, coloro che prediligono dispositivi avanzati e versatili per un impiego a 360°. Il pannello da 3.840x2.160 pixel si presta ad un utilizzo di tipo multimedia, per la visione e l’editing di video e fotografie, il fotoritocco, ma anche per un uso “office”, per l’esecuzione simultanea di più programmi e software multi-finestra, tipici del mondo finance e amministrativo.
All’interno di uno chassis elegante e ben assemblato, AOC ha integrato una matrice di ultima generazione di tipo IPS, in formato 16:9 e in grado di assicurare una definizione di alto livello, grazie al pixel pitch di soli 0,1845 mm.
La luminosità di 350 cd/mq è in linea con buona parte dei monitor di questo segmento che adottano la retroilluminazione RGB LED, mentre il contrasto può arrivare sino a 80 milioni a 1, grazie a un algoritmo di gestione che si occupa di “leggere” le differenti scene visualizzate e di ottimizzare la profondità del nero e l’intensità della retroilluminazione.

AOC U3277PQU, monitor 4K semiprofessionale a buon prezzo

Potendo trattare sino a oltre 1 miliardo di colori, AOC U3277PQU può essere indicato anche per chi fa un uso strettamente fotografico, chi acquisisce e modifica immagini ad alta risoluzione e necessita di riferimenti precisi a un ampio margine di taratura colore.
Tra le peculiarità, un hub USB con due porte a 480 Mbps e altrettante USB 3.0 a 5 Gbit, di cui una per la ricarica rapida di device mobile.

Questo display può facilmente essere configurato per il funzionamento in ambiente Windows o Mac, grazie alla presenza di input di tipo VGA, DVI-D, HDMI-MHL e DisplayPort.
Come già evidenziato in occasione di altre prove di monitor 4K, per maneggiare a dovere una risoluzione così elevata è bene disporre di un ambiente operativo moderno, in grado di scalare in modo efficiente icone e testi, per una maggiore leggibilità. Sul fronte hardware è importante ricordare che unicamente le schede grafiche con uscita DisplayPort 1.2 possono pilotare la risoluzione di 3.840x2.160 pixel a 60 Hz, mentre dispositivi DP 1.1 o HDMI 1.4 lavorano con un refresh rate di soli 30 Hz, che in molti casi può provocare flickering e disturbi agli occhi.

Sommario