SanDisk e Red Hat, insieme per lo storage Ceph Flash-based

SanDisk e Red Hat, insieme per lo storage Ceph Flash-based

Red Hat e SanDisk Corporation si alleano per combinare i vantaggi dello storage flash e Ceph e per offrire alla clientela di livello enterprise sistemi veloci ed efficienti.
La gamma storage flash InfiniFlash di SanDisk, abbinata a Red Hat Ceph Storage, offre infatti prestazioni di livello assoluto e una gestione efficiente dei dati, allo scopo di ridurre significativamente sia i costi fissi che quelli operativi.

In base all’accordo, Red Hat Ceph Storage verrà offerto come soluzione Ceph di riferimento per il più recente sistema storage SanDisk InfiniFlash di SanDisk. Combinare lo storage aperto e software-defined di Red Hat con lo storage flash di SanDisk consentirà alle aziende di gestire un ampio set di workload con uno storage ad alte prestazioni, più strettamente integrato e in grado di scalare.

Red Hat Ceph Storage è una soluzione stotage aperta, software-defined e assolutamente scalabile. E’ ampiamente utilizzata nella comunità di OpenStack, rappresentando di fatto una piattaforma unica ed efficiente in grado di rispondere alle esigenze storage delle architetture cloud.
Il sistema InfiniFlash di SanDisk offre le prestazioni di un array all-flash, abbinate ai costi di un sistema basato su hard disk (HDD), rispondendo così alle necessità di implementazioni medie e grandi. Abbinato a Red Hat Ceph Storage, offre capacità di livello Petabyte, elevata densità e picchi performance, per abbattere i costi legati allo storage, in particolar modo per aziende che si trovano a fronteggiare una crescita esponenziale dei dati.